laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Nulla di fatto nella trasferta a Bra: il Basket Follo orfano di Casettari cede all’Abet Laminati

Più informazioni su

Abet Laminati Bra – Basket Follo 77 – 72

Abet Laminati Bra: Vitali 4, Baruzzo 4, Draghici 4, Cagliero 12, Rampone 11, Gramaglia 10, Cortese 6, Tarditi 14, Gatto, Calzavara 12. Allenatore: Alessandro Abbio. Aiuto allenatore: Alessandro Sanino.

Basket Follo: Russo A. 4, Russo M. 23, Delibasic 15, De La Cruz 8, Rege Cambrin 7, Tardivi 4, Steffanini N. 11, Steffanini L., Benites Vicente, D’Imporzano. Allenatore: Danilo Gioan. .Aiuto allenatore: Lorenzo Fambrini.

Parziali: 12-13, 32-32, 47-49.
Arbitri: Gianluca Danese di Moncalieri (TO) e Alberto Regis di Cigliano (VC).
Note: Usciti per 5 falli: Cagliero (B) e Russo M. (F). Fallo antisportivo a Russo.Abet Laminati Bra – Basket Follo 77 – 72

Abet Laminati Bra: Vitali 4, Baruzzo 4, Draghici 4, Cagliero 12, Rampone 11, Gramaglia 10, Cortese 6, Tarditi 14, Gatto, Calzavara 12. Allenatore: Alessandro Abbio. Aiuto allenatore: Alessandro Sanino.

Basket Follo: Russo A. 4, Russo M. 23, Delibasic 15, De La Cruz 8, Rege Cambrin 7, Tardivi 4, Steffanini N. 11, Steffanini L., Benites Vicente, D’Imporzano. Allenatore: Danilo Gioan. .Aiuto allenatore: Lorenzo Fambrini.

Parziali: 12-13, 32-32, 47-49.
Arbitri: Gianluca Danese di Moncalieri (TO) e Alberto Regis di Cigliano (VC).
Note: Usciti per 5 falli: Cagliero (B) e Russo M. (F). Fallo antisportivo a Russo.

Nulla di fatto: il Basket Follo non riesce a strappare la vittoria all’Abet Laminati Bra, e mentre si avvicina la fine della regular season (dopo questa sfida, mancano 4 turni per definire la posizione dei biancocelesti nella griglia play off), nel quartier generale biancoceleste si fa quadrato per lasciarsi alle spalle uno stop che avrebbe potuto essere tranquillamente evitato, e pensare alle prossime fondamentali partite. C’è rammarico per coach Gioan e i suoi ragazzi, che vengono sconfitti per 77 a 72, nonostante siano stati per tutta la gara in sostanziale equilibrio con gli avversari, riuscendo ad andare in avanti fino al +7 (38-45). Non abbastanza, però, da staccare definitivamente i padroni di casa, che sul finale trovano la chiave per centrare il successo: a 11 secondi dalla sirena, sul -1 (71-70), Matteo Russo tenta il tiro del sorpasso, ma cade male finendo addosso ad un avversario, e per i direttori di gara è fallo antisportivo. Calzevara, dalla lunetta, non si fa sfuggire l’occasione (73-70) e allunga poco dopo, mandato nuovamente ai liberi dal fallo sistematico di Andrea Russo (75-70). Nella manciata di secondi rimanenti, il Follo non riesce a recuperare, e deve tornare a casa a bocca asciutta. Non sono bastate le prove di Matteo Russo, Delibasic e Steffanini, tutti e tre a referto in doppia cifra, a non far pesare l’assenza di Casettari e la giornata no di Andrea Russo, che chiude con 4 punti e uno 0/10 da 3, impensabile per un giocatore abile come lui nelle conclusioni dalla lunga distanza. A far cominciare la giornata in salita, per completare la cronaca di questa trasferta, il difficile viaggio per raggiungere Bra, con la comitiva biancoceleste alle prese con i ritardi causati dalla neve: atleti e squadra riescono ad arrivare al Palasport soltanto un’ora prima della palla a due. “Non siamo stati fortunati – commenta coach Gioan – : abbiamo disputato una discreta partita, ma è girato tutto storto: prima Casettari con la febbre alta, poi la neve, quindi il fallo antisportivo a Matteo Russo; insomma, è andata così, anche se avremmo potuto gestir meglio una serie di situazioni e il finale. Ora pensiamo alle prossime gare: saranno 4 finali, e a partire da quella di sabato contro l’Alba, non dovremo sbagliare”.

Più informazioni su