laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pallavolo. Volley Team – Primato, record e playoff, le protagoniste

Più informazioni su

LA SPEZIA – Silenzio e successo. Potrebbe essere questo il fascinoso slogan che calzi a uno “stile Volley Team” che, chissà, non sia sul punto di materializzarsi: qualcuno pensi magari a registrarne il marchio. A parte scherzi, queste biancoblu che non si pronunciano né si mostrano, in compenso stravincono a ripetizione e non è un caso che abbiano conquistato dapprima l’accesso ai playoff con netto anticipo; quindi, una giornata prima della fine, pure quel primo posto nel Girone B della Serie D (ligure) che viene a costituire il più grosso risultato finora nella storia del sodalizio.
Alla vigilia dei playoff, che dovrebbero partire per loro il 21/3 in casa del Planet Albisola, vediamo dunque chi sono state le protagoniste di questa esaltante rincorsa di 18 vittorie in altrettante gare…

BRUSONI FRANCESCA / schiacciatore, classe 1991, di Sarzana – Il capitano è il silenzioso (ma pensa te) “leader”  di una squadra a cui approdò tre anni or sono dalla Sarzanese e subito le diedero la fascia, cosa che la dice lunga, circa la sua quotazione. Per abnegazione e duttilità tattica è una sorta di “pallino” di mister Pascucci.

BUCCELLI RAFFAELLA / centrale, 87, Rimini – Riminese trasferitasi sul Golfo per motivi personali, da buona romagnola è molto probabilmente la più comunicativa del gruppo, si disimpegna all’occorrenza mica male pure da opposto.
CISTERNINO MARGHERITA / libero, 99, La Spezia – Chiamata dall' Under 16 in avvio, a riempire un vuoto in quel ruolo, è stata l’autentica sorpresa dell’annata disputando una stagione impeccabile.

D’ AIETTI SARA (palleggiatore, 88, Sarzana) – Il volto dolce, sempre sorridente della squadra, cela in realtà un “playmaker” risoluto e di quasi maniacale applicazione. Un solo “difetto”, se così si può chiamarlo, cioè quello di avere davanti una “certa” Ruffini.

FUSANI GRETA / centrale, 90, Carrara – Altro tassello del blocco ex-Sarzanese del
complesso, insieme alle amiche Brusoni e D’ Aietti, questa laureanda è stata in un certo senso la grande rivelazione della stagione…non perché da opposto valesse poco, ma poiché re-inventata centrale da mister Alfonso, ha giocato un campionato letteralmente da manuale.

LAZZONI VALERIA / opposto, 94, La Spezia – In realtà è anche una banda, cosa che dice non poco circa la versatilità di questa universitaria da tanto al Volley, la quale risponde sempre “presente” ad alta voce benché non giochi spessissimo.

MARKU DENISA / opposto, 96, Albania – La situazione contingente le ha imposto un ruolo in realtà non suo, che è un “martello” classico, dove ad ogni modo se l’è cavata. Atleticamente esuberante, gran schiacciata, è da tempo nel “mirino” di più di una squadra di Serie B.

MASCIULLO GIULIA / centrale, 95, La Spezia – Non è la sorella minore Laura, ala di scuola Valdimagra oggi in A1 (e qualcuno la vede fra non molto in Nazionale) nel Novara capolista, ma pure questa universitaria è niente male.

MUNARI ELENA / schiacciatore, 83, Milano – Milanese da queste parti per ragioni professionali, non gioca molto spesso, a dispetto di ciò è sempre pronta.

ROLLI FRANCESCA / centrale, 92, La Spezia – E’ la grande attesa del contesto. Un serio infortunio ha concesso, a questa studentessa universitaria, solo un paio di fugaci apparizioni nel corso della stupenda “cavalcata” biancoblu. A suo tempo campione regionale Under 16 nel Valdimagra, sarebbe proprio bello recuperarla appieno, forza Francesca.

RUFFINI GIORGIA / palleggiatore, 95, S. Stefano Magra – Con anni di Serie B alle spalle nonostante la giovanissima età, s’è accontentata della D quando ha deciso di rientrare a casa, dopo aver girato mezza Italia. Ma il calibro del giocatore rimane di

SPADONE NICOLE / schiacciatore, 94, La Spezia – Da diversi anni al Team, col quale è stata campione provinciale Under 18 qualche anno fa insieme alle varie Masciullo, Marku e Lazzoni. Studentessa  universitaria, s’è disimpegnata pure da libero, in appoggio alla Cisternino.

LAZZONI VALERIA / opposto, 94, La Spezia – In realtà è anche una banda, cosa che dice non poco circa la versatilità di questa universitaria da tanto al Volley, la quale risponde sempre “presente” ad alta voce benché non giochi spessissimo.

TOMAINO ALESSANDRA / schiacciatore, 80, Torino – Veterana giunta l’estate scorsa con parecchia B in passato. Se riflessi di ordine atletico non l’avessero fermata all’indomani di una brillante partenza, non improbabilmente sarebbe stata sua la parte fondamentale recitata poi invece dalla Travaglio, arrivata subito dopo.

TRAVAGLIO NICOLE / schiacciatore, 88, S. Terenzo – Il vero e proprio tasso di classe in più della compagine. Parecchia B alle spalle altrove, questioni professionali l’hanno convinta a chiudere la carriera in D, tanto più che appunto è santerenzina. Trattandosi di un medico, è il “dottore” della squadra, insieme alla pure laureata Brusoni.

VITI CAROLINA / libero, 2000, La Spezia – Rapidissimo capolino, quello fatto da questa ragazzina persino più giovane della Cisternino, la sua particina comunque l’ha svolta senza pecche.

Più informazioni su