laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Esercitazione di recupero naufrago

Più informazioni su

LA SPEZIA – Questa mattina si è svolta nella rada portuale, davanti alla Passeggiata Morin, un’esercitazione congiunta tra mezzi navali e aerei della Guardia Costiera, nel corso della quale sono state simulate le operazioni di recupero di due naufraghi da parte di un elicottero della Sezione Volo della Guardia Costiera di Sarzana con la collaborazione di una motovedetta della Capitaneria di Porto della Spezia.

Ricevuta sul numero blu d’emergenza 1530 la segnalazione di due naufraghi in procinto di annegare, la Sala Operativa della Capitaneria di Porto attiva immediatamente le procedure di ricerca e soccorso con la dipendente motovedetta CP 865 e l’intervento dell’elicottero KOALA 8 dalla base di Sarzana. Avvistati  i due naufraghi, l’elicottero della Guardia Costiera provvede a calare con un verricello un aerosoccorritore che, uno alla volta, imbraca i naufragi recuperandoli a bordo del velivolo.
Un’operazione da manuale, frutto del meticoloso e costante addestramento del personale di volo della Guardia Costiera di Sarzana e dell’oramai perfetta sinergia con gli equipaggi delle motovedette.

Le esercitazioni di aerocooperazione di soccorso tra Capitaneria di Porto e Sezione Elicotteri si svolgono infatti sistematicamente in diverse zone del Golfo della Spezia; quella di stamane ha avuto la cornice d’eccezione della Festa patronale e di tanti spezzini che hanno potuto assistere dal vivo, ma a debita distanza di sicurezza, alle spettacolari manovre di soccorso della Guardia Costiera.

Più informazioni su