laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Ex manicomi criminali, Rixi: “La Lombardia ancora in soccorso della Liguria”

Più informazioni su

Il consigliere regionale e candidato alla presidenza della Regione Liguria della Lega Nord punta il dito sulle spese per l’accoglienza dei detenuti con problemi psichiatrici. “Fino a un milione di euro all’anno pagati dai liguri perché la Regione Liguria non ha saputo, in due anni, individuare una struttura adatta all’accoglienza di 10 persone socialmente pericolose”. 

GENOVA – «La giunta Burlando ancora una volta è “salvata” dal governatore della Lombardia Maroni che mette una pezza alla totale mancanza di programmazione della sinistra ligure. Dopo essere venuta in soccorso sul problema dei rifiuti alluvionali, la Lombardia toglie le castagne dal fuoco alla giunta Burlando-Paita sul tema dei detenuti con problemi psichiatrici e li accoglie nelle proprie strutture. Per la seconda volta in pochi mesi abbiamo la dimostrazione che la Lombardia, guidata da Maroni, è una Regione che funziona, in grado di programmare e addirittura di soccorrere le regioni limitrofe. La Liguria del duo Burlando-Paita, al contrario, manca totalmente di strategia e non riesce a portare in porto i progetti neppure quando i soldi ci sono». Così interviene Edoardo Rixi, consigliere regionale e candidato alla presidenza della Regione Liguria, in merito alla decisione della giunta Burlando di affidare alle strutture Residenziali per la esecuzione delle misure di sicurezza- Rems provvisorie o definitive realizzate in Lombardia dei pazienti con residenza in Liguria autori di reato e destinatari di misura di sicurezza che preveda o disponga l’internamento nelle residenze sostitutive dell’Opg- Ospedali psichiatrici giudiziari ai sensi della Legge 9/12.

«La Regione Liguria – dice Rixi – ha avuto tutto il tempo per provvedere all’individuazione di una struttura dotata dei requisiti stabiliti dalla legge per accogliere i detenuti con malattie psichiatriche, che, ricordiamo, sono molto pericolosi per la società. Mi risulta che abbia anche incassato 1,2 milioni di euro da parte del ministero della Salute per allestire una struttura che risultava essere stata individuata a Calice al Cornoviglio alla Spezia e di cui evidentemente non se n’è fatto più nulla. E ora, grazie alla mancanza totale di programmazione della giunta Burlando, i liguri, nel capitolo Sanità, si dovranno sobbarcare una spesa annua che va dai 574.500 mila euro a oltre 1 milione di euro per mantenere in Lombardia  i 10 detenuti-pazienti liguri ricoverati presso le Rems lombarde (provvisorie o definitive).
L’ennesimo sperpero di denaro dei cittadini liguri che per evidente incapacità politica questa giunta lascia in eredità ai posteri».

Più informazioni su