laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Bella ciao

Più informazioni su

PITELLI – Stella Corsi la nonna  partigiana di Pitelli con le  sue 101 primavere lascia un vuoto enorme nella comunità non basterebbe un romanzo per scrivere la sua vita e trasmettere le emozioni dei suoi racconti che gli amici portano con se come il regalo più bello di un'amicizia intergenerazionale.

Chi ha avuto la fortuna di ascoltare del Memo lo scalpellino di Carrara poi comandante della brigata "Ugo Muccini", di Rudolf Jacobs, il capitano di marina tedesco che si unì ai partigiani e che morì nell'assalto del Laurina , di Pietro (Federico) Galantini e di tanti altri, magari non sa, che la loro storia si è incrociata con quella di Stella staffetta partigiana, quella signora così educata ed elegante che alle elezioni non rinunciava a giocare civettuola con il presidente di seggio chiedendogli che guardasse bene la sua data di nascita e di chiedere quanti avessero votato vantandosi poi di non aver mai mancato di esercitare il suo diritto. Comunista e pacifista convinta, perché aveva visto gli orrori della guerra e non voleva che nessuno li vedesse piu'era stata tra le protagoniste di “la terra, la guerra una questione privata donne di Pitelli raccontano“ il film documentario sulla storia delle  donne pitellesi.

Domani  alle ore 15 dalla chiesa dell'obitorio  dell’ospedale civile Sant’Andrea la  salma  giungerà al cimitero di Pitelli

Più informazioni su