laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Presentazione dei dipinti «La Giustizia ed i suoi simboli» e «La Giustizia e la Pace si incontrano»

Più informazioni su

Opere dei fratelli Giorgio e Francesco Plastina.

LA SPEZIA – Sabato 28 marzo, alle ore 11.00, presso il Tribunale della Spezia, Aula Corte d’Assise, il Procuratore della Repubblica, Mario Paciaroni, presenterà  due dipinti, raffiguranti  l’uno “La Giustizia ed i suoi attributi” e l’altro “La Giustizia e la Pace si abbracciano”, opere dei fratelli Giorgio e Francesco PLASTINA, realizzati con la collaborazione ed il sostegno dell’Arsenale della Marina Militare della Spezia.

Ai saluti del Contrammiraglio Roberto Camerini, Comandante Marittimo Nord, dell’Ammiraglio Isp. Marco Manfredini, dell’Ammiraglio Sq. (AUS) Andrea Toscano e del pittore Giorgio Plastina, seguirà l’intervento del Procuratore Capo sul tema “La Giustizia, origine e significato dei simboli”.

A seguire, attori della compagnia teatrale Mirpò, Paola Ungheri, Guglielmo Perez e Marco Matera, interpreteranno quattro brani sul tema della Giustizia: A’ Livella (A. De Curtis), il Mercante di Venezia (W. Shakespeare),   Mozart e Salieri (A. S. Puskin), Discorso agli Ateniesi (Pericle).

I brani saranno preceduti da una breve introduzione della dr.ssa Diana BRUSACA’ e della dr.ssa Maria Paola UNGHERI;  Si esibirà, poi, presentato dal M.o Bruno Giuseppe, il duo chitarristico del conservatorio G.Puccini con Martina Ferrari e Iacopo Perlini.
L’intervento conclusivo è riservato al Sottosegretario al Ministero della Giustizia, dott. Cosimo Maria Ferri.

Programma:
Saluti: Mario Paciaroni, Proc. Rep., Contrammiraglio Roberto Camerini, Comandante Marittimo Nord, Amm. Isp. Marco Manfredini, Amm. Sq. (AUS) Andrea Toscano, Sig. Giorgio Plastina.

Giustizia, origine e significato dei simboli (Mario Paciaroni)
Brani sulla Giustizia: Guglielmo Perez (docente di improvvisazione teatrale) e Marco Matera (MIRPO’ Teatro)
Duo Chitarristico: Martina Ferrari-Iacopo Perlini – Conservatorio G. Puccini, presentazione Bruno Giuseppe
Intervento finale: dott. Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario al Ministero della Giustizia.

Più informazioni su