laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La sessualità come via di conoscenza

Più informazioni su

Conferenza dello psicanalista Stefano Bianco

FIASCHERINO – Questa volta nel salotto dell’Hotel Fiascherino si è parlato della sessualità come via di conoscenza. Relatore lo psicanalista lacaniano Stefano Bianco. Una sorta di working in progress ideato dalla scrittrice Carla Sanguineti sempre attenta a riportare la sua esperienza di aggregatrice di donne (e anche uomini, tre per l’occasione) nel dibattere argomenti a loro cari. Moderatrice la facilitatrice di gruppo Elena Stefanini. L’incontro è stato incentrato da Bianco su una riflessione del tutto inconsueta: la sessualità come frammento d’eternità, ossia un vissuto senza tempo al contrario della parola che è limitata dal tempo.

La sconfitta della barriera temporale fa della sessualità vissuta in profondità come attenzione all’altro un momento di contemplazione. Un momento paragonabile alla visione di un’opera d’arte o al tuffo nelle onde del mare. E’ così che il piacere diventa “osceno” ossia l’irruzione nell’ordinario per arrivare all’extraordinario. Una concezione della sessualità tipicamente femminile perché improntata all’ascolto dell’altro dove il sé scompare per fare posto all’integrazione. Qualcosa di ben diverso dal sesso “mordi e fuggi” tanto presente nella nostra società per sconfiggere il senso di vuoto o l’insoddisfazione che comunque questo tipo di approccio non riesce a colmare. Gli incontri proseguiranno con cadenza mensile in quello che è diventato un piacevole momento di discussione aperto a chiunque fosse interessato.

Simona Pardini

Più informazioni su