laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tarros, il trittico decisivo

Più informazioni su

Tre partite alla fine della regular season, tre partite da non sbagliare, per guadagnarsi la possibilità di guardare ai risultati delle altre: si comincia, domenica, con la sfida con Il Canestro Alessandria. Dopo due mesi di stop per infortunio, torna tra i convocati Samuele Santoni.

LA SPEZIA – “Non guardiamo alla classifica” – questo l’imperativo di coach Marco Mori – “Non dobbiamo guardarla né per quanto concerne la posizione dei nostri avversari di domenica, né per fare calcoli con le dirette concorrenti in vetta. Sarebbe, al momento, un grave rischio: noi dobbiamo solo pensare a vincere, a vincere tutte e tre le partite che ancora mancano alla fine della regular season”.

Il Canestro Alessandria, Loano e Domodossola: questo il trittico da non sbagliare.
Si parte ospitando la formazione di coach Pozzi che chiude la classifica del girone, ancora ferma al palo. Vietato però affrontare il match con sufficienza, come ribadisce il tecnico bianconero: “Le partite sulla carta sono un conto, sul parquet un altro. La squadra piemontese non è mai riuscita a vincere in questo campionato, ma noi non dobbiamo sottovalutare l’impegno, sarebbe il peggiore errore da fare. I ragazzi lo sanno ed in settimana hanno dimostrato grande concentrazione e determinazione; sappiamo di avere davanti tre finali e nessun jolly a disposizione: pensiamo a vincere, poi faremo tutti i calcoli”.

Finalmente, proprio per questo rush finale, coach Mori torna ad avere a disposizione tutto il roster: in settimana, infatti, ha ripreso ad allenarsi Samuele Santoni. Dopo due mesi di stop, il numero 10 bianconero torna a calcare il parquet e torna nella lista dei convocati anche se il suo rientro in gara non può che essere graduale.

Appuntamento domani, domenica 29 marzo, al PalaSprint per la sfida tra Tarros ed Alessandria; palla a due alle ore 18.00.

Più informazioni su