laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Masia e Manfredini, ok a Odg per la tutela delle persone con disabilità grave

Più informazioni su

LA SPEZIA – E’ stato approvato all'unanimità, durante i lavori del consiglio comunale del 27 marzo scorso, un ordine del giorno  per la tutela delle persone con disabilità grave, presentato da Masia e Manfredini del gruppo Sinistra Unita per il Socialismo Europeo (successivamente condiviso anche da altri consiglieri), collegato alla delibera della Giunta  in merito al recepimento e linee guida per l’applicazione dell’Isee di cui al Decreto 159 del 5 dicembre 2013.

L’atto impegna il Sindaco e gli assessori competenti a sollecitare presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e presso il Ministro del Lavoro le necessarie correzioni al Decreto secondo quanto dedotto da tre sentenze del Tar che hanno escluso dal computo Isee le provvidenze economiche erogate dallo Stato a sostegno della disabilità. Le pensioni di invalidità ed indennità di accompagnamento non possono essere considerati redditi a fini del calcolo dell’Isee.
L’ordine del giorno impegna, poi, ad adottare provvedimenti in merito alle prestazioni sociali agevolate di competenza comunale il cui accesso è subordinato alla presentazione dell’Isee e di determinare adeguate soglie di accesso alle prestazioni sociali agevolate rivolte alle persone con disabilità grave e non autosufficienti, affinché possano continuare ad usufruire di quei servizi essenziali per la loro sopravvivenza.

I consiglieri comunali chiedono di coinvolgere  in questa iniziativa anche il Consiglio  Provinciale e di inoltrare l'OdG agli altri comuni della Provincia al fine di estendere l’accesso alle prestazioni sociali agevolate rivolte alle persone con disabilità grave e non autosufficienti ivi residenti.

L'iniziativa a favore dei disabili ribadisce l'impegno del gruppo consiliare  a favore delle fasce più deboli della comunità, come dimostra la piena rinuncia, fin dall'inizio della consigliatura,  ai fondi spettanti per le attività dei gruppi consiliari e destinati dai consiglieri Masia e Manfredini ai Servizi Educativi del comune per il sostegno all'inserimento scolastico dei bambini portatori di handicap.

Più informazioni su