laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

«I libri per strada – le strade per il libro» oggi alle 18,30 l’apertura della manifestazione

Più informazioni su

Domani 25 maggio e lunedì 26 tanti gli appuntamenti e gli autori. 

SARZANA – Oggi pomeriggio, 23 maggio alle ore 18,30 con il saluto dell'assessore alla cultura Sara Accorsi, prenderà il via la ventiquattresima edizione della rassegna “I libri per strada – le strade per il libro” che prosegue,  nelle giornate di domani, domenica 24 maggio e lunedì 25 maggio con numerose occasioni di dialogo con gli autori.

Domenica comincia con un dibattito dedicato al tema del paesaggio: alle ore 11 Piero Barbieri ed Angelo Mazzoni, introdotti dalla libraia de 'L'altro luogo' Anna Minelli, illustreranno il loro lavoro sulle cartoline storiche attraverso le quali è possibile ricostruire le trasformazioni del paesaggio della Val di Vara nell'ultimo secolo; il seguito della giornata sarà invece dedicato alla narrativa, con alle 18.30 Francesco Recami (a cura della libreria 'Il mulino dei libri', con presentazione di Ariodante R. Petacco) ed alle 21.15 Luca Vistori (a cura della libreria 'L'altro luogo', presentazione degli editori di Zona 42).

Per lunedì 25 maggio  sono previsti altri due incontri molto attesi: alle 18.30 Alessandro Grasso Peroni intervisterà Gianfranco Franciosi, protagonista di una incredibile indagine che lo ha visto coinvolto come infiltrato in una organizzazione dedita al traffico internazionale di droga ed autore – con Federico Ruffo – di “Gli orologi del diavolo”, nel quale viene ricostruita la sua vicenda personale; alle ore 21.15 lo sguardo si rivolgerà ad una figura fondamentale nella storia recente di Sarzana, il sindaco socialista del 1921 Pietro Arnaldo Terzi, al quale Pino Meneghini ed Alessandro Palumbo (che saranno introdotti da Egidio Banti) hanno dedicato una accurata e nello stesso tempo appassionata biografia.
Lo stesso lunedì 25 prenderanno il via, con Fabrizio Silei e Giovanni Baglioni, anche gli incontri dedicati ai lettori più piccoli, con un laboratorio didattico la mattina (alle 10.30) ed uno spettacolo di 'teatro letterario' nel pomeriggio (ore 16.30).

Più informazioni su