laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I Top ed i Flop di Spezia-Bari | Valentini si prende la scena, Milos soffre a sinistra

Più informazioni su

Si festeggia al gol di Nenè – Foto Patrizio Moretti 

Il difensore disputa una gara notevole in coppia con Piccolo. In difficoltà il croato, spostato a sinistra per far riposare Migliore. Nel Bari buona gara di Donati, male Caputo

LA SPEZIA – Ultimo atto della regular season questa sera al “Picco“: la sfida tra Spezia eBari si è conclusa con la vittoria per 1-0 degli aquilotti che chiudono il campionato a quota 67 punti in quinta posizione e martedì prossimo affronteranno nei preliminari dei play-off l’Avellino di Rastelli. Un primo tempo quasi completamente a favore dei pugliesi: almeno quattro le palle gol per la squadra di Davide Nicola, che però non riesce a finalizzare le proprie azioni offensive. All’ottavo minuto clamorosa traversa di Donati su un cross moto teso in area con Chichizola battuto; un minuto più tardi è Bellomo a trovare il palo su suggerimento di Caputo. Per trovare un’occasione gol dello Spezia dobbiamo aspettare il 25′: bello scambio sulla fascia tra Milos e Stevanovic, poi una mischia rocambolesca in area e la palla finisce a Nenè che di testa non impensierisce Micai. Alla mezz’ora ancora gli uomini di Bjelica in avanti: Nenè serve dal fondo Stevanovic che calcia a rete, ma trova la pronta respinta sulla linea di porta di Sabelli. L’ultima incredibile occasione della prima frazione è di marca biancorossa: Caputo riceve a centro area da Boateng e, a porta vuota, cerca un impensabile pallonetto che finisce alto sulla traversa. Nella ripresa è ancora il Bari a rendersi pericoloso al 50′ con Schiattarella: l’esterno biancorosso fa partire un destro potente che lambisce il palo esterno. Ma al 60′ è Nenè a sbloccare il match: bello scambio tra il brasiliano e De Las Cuevasche appoggia a centro area per la deviazione vincente del numero 21 aquilotto. La seconda frazione di gioco termina praticamente così: da registrare l’espulsione di Contini e la gran botta di destro dal limite di Acampora, respinta da Micai. Nel recupero De Luca deposita in rete, ma in fuorigioco.

Dopo questa vittoria, ecco i nostri TOP E FLOP.

TOP SPEZIA: VALENTINI – Bella prestazione del centrale argentino, che ritrova il campo dopo diverse giornate di stop: reattivo e molto rapido, compie due ottime diagonali nel primo tempo che impediscono la ripartenza agli avversari. Sul finale di gara addirittura si immola fisicamente per salvare il risultato. Prestazione affidabile che fa ben sperare in vista dei play off.

FLOP SPEZIA: MILOS – Il terzino croato nella prima frazione di gioco soffre incredibilmente Boateng sulla sua fascia; nella ripresa riesce a prendergli le misure, ma continua ad avere difficoltà nonostante l’uscita dal campo del ghanese. Non positivo nemmeno in fase di spinta, un passo indietro rispetto alle belle prestazioni offerte nelle ultime gare.

TOP BARI: DONATI – L’esperto centrocampista del Bari interpreta la gara con il piglio giusto: pur non avendo nulla da chiedere al campionato, sprona i suoi fin dalle prime battute di gara a cercare la vittoria. Il numero 5 biancorosso è protagonista di un grande primo tempo impreziosito da un gran colpo di testa che sbatte contro la traversa.

FLOP BARI: CAPUTO – Prestazione davvero evanescente dell’attaccante che conferma un’annata storta dove è stato contestato in più di un’occasione dai suoi tifosi. Nella prima frazione spreca l’ottimo assist di Boateng cercando un improbabile pallonetto, invece di appoggiare la sfera in rete a portiere battuto.

Giulia Lorenzini – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it

Più informazioni su