laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Chiusa la 10 edizione di Paleofestival. Un bilancio estremamente positivo

Più informazioni su

LA SPEZIA – Si è conclusa con un bilancio estremamente positivo la decima edizione del Paleofestival per il Museo del Castello San Giorgio con divertimento e attività intensa per i partecipanti. Le presenze sono state numerose, circa 1500 persone, tra cui bambini, ragazzi e genitori che si sono cimentati in laboratori ed esperienze legate alla Preistoria e al mondo antico. Per la prima volta tra i partecipanti molti appassionati di archeologia studenti e adulti sono venuti a conoscere un evento unico in Italia che vede la partecipazione di archeotecnici e archeologi di alta professionalità. Tre le attività più richieste il combattimento con i Celti, che si è svolto nella cornice dell’accampamento e ha coinvolto tantissimi bambini nelle vesti di spadaccini.

Altri laboratori spettacolari sono stati quelli della tintura delle stoffe con procedimenti naturali, la fusione delle spade di bronzo, la cottura dei vasi etruschi e lo sbendaggio della mummia egizia realizzata dall’antropologo. La giornata è stata inframezzata dallo spettacolo itinerante “Famiglia Neanderthal” a cura del Teatro Scalzo di Genova che ha invaso anche via del Prione coinvolgendo e divertendo tutti i passanti. Al termine della evento ricco di attività dinamiche e impegnative, bambini e genitori si sono riuniti per assistere allo spettacolo di burattini “archeologici” che aveva come protagonisti un allevatore dell’età del Bronzo e le sue pecore. Anche quest’anno oltre alla partecipazione di moltissime associazioni, parchi e musei si è collaborato con enti del territorio spezzino, come il CNR-ISMAR nell’intento di cooperare e di diffondere scienza ed arte.

Più informazioni su