laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Mikel Landa concede il bis ad Aprica

Più informazioni su

Un Grande Alberto Contador Consolida La Maglia Rosa

APRICA – Il corridore spagnolo Mikel Landa (ASTANA PRO TEAM) ha vinto la sedicesima tappa del Giro d'Italia, tappa in linea da Pinzolo ad Aprica (174km), seconda vittoria consecutiva di tappa. Alberto Contador (TINKOFF SAXO), terzo al traguardo, consolida la Maglia Rosa di leader della classifica generale. Seguiranno le interviste della conferenza stampa.


RISULTATO FINALE
1 – Mikel Landa (ASTANA PRO TEAM) in 5h02’51”, media 35,066 km/h
2 – Steven Kruijswijk (TEAM LOTTO NL – JUMBO) a 38"
3 – Alberto Contador (TINKOFF SAXO) s.t.

MAGLIE
MAGLIA ROSA – BALOCCO – Alberto Contador (TINKOFF SAXO)
MAGLIA ROSSA – ALGIDA – Elia Viviani (TEAM SKY)
MAGLIA AZZURRA – BANCA MEDIOLANUM – Steven Kruijswijk (TEAM LOTTO NL – JUMBO)
MAGLIA BIANCA – EUROSPIN – Fabio Aru (ASTANA PRO TEAM)

CLASSIFICA GENERALE (PRIMI CINQUE)
1 – Alberto Contador (TINKOFF SAXO)
2 – Mikel Landa (ASTANA PRO TEAM) a 4’02”
3 – Fabio Aru (ASTANA PRO TEAM) a 4’52”
4 – Andrey Amador (MOVISTAR TEAM) a 5’48”
5 – Yury Trofimov (TEAM KATUSHA) a 8’27”

Il vincitore di tappa, Mikel Landa, ha dichiarato: È stata davvero una bella giornata, forse anche meglio di domenica. Abbiamo sentito che Alberto aveva un problema, la Katusha è partita a tutto gas e noi abbiamo lavorato assieme a loro. Sul Mortirolo Fabio Aru non si sentiva bene e mi ha detto di stare con Contador e Kruijswijk. Oggi ho davvero dimostrato che posso essere uno dei corridori più forti in salita e abbiamo ancora molti arrivi di questo tipo davanti a noi… Come squadra dobbiamo rimanere uniti e stare attenti perché quello che è successo a oggi Contador potrebbe succedere ad uno di noi.

La Maglia Rosa, Alberto Contador, ha detto: È stata una giornata molto dura, una tappa incredibile. Il ciclismo non è matematica: ho avuto una foratura durante la discesa, Ivan Basso mi ha dato una ruota ma davanti stavano andando a tutta velocità e non è stato possibile chiudere immediatamente il gap. È stato difficile ma io sono molto felice per il mio vantaggio in classifica a questo punto. Mi sarebbe piaciuto aiutare Steven Kruijswijk ma non è stato possibile. Di Mikel Landa posso solo dire: chapeau! Queste sono le tappe che la gente ricorda.

LA TAPPA DI DOMANI
Tappa n. 17 – TIRANO – LUGANO – 134km


Percorso
Tappa parzialmente di recupero, adatta ai velocisti, ma non perfettamente piatta. Unico GPM poco dopo la partenza con la scalata di Teglio e quindi la strada panoramica della Valtellina attraverso Poggiridenti fino a Sondrio dove ci si immette nella valle dell’Adda che si segue fino all’imbocco del lago di Como. Qui la carreggiata si restringe per tutto il tratto lungo la riva del lago fino alla breve salita di Croce di Menaggio. Segue il tratto di collegamento con il lago di Como (da segnalare la presenza di alcune gallerie). Ultimi 3km nell’abitato di Lugano. Da segnalare negli attraversamenti cittadini numerosi ostacoli urbani come rotatorie, dossi e spartitraffico.

Ultimi km
Ultimi chilometri prima in discesa (due tornanti ravvicinati a 3km dall’arrivo) e poi lungo le rive del Lago di Lugano su strade ben pavimentate. Ultima curva a 750m dall’arrivo su asfalto di larghezza 7m.
 

Più informazioni su