laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

III^ Edizione Torneo dell’AIDO

Più informazioni su

LA SPEZIA – Anche quest'anno si svolgerà la III Edizione del Torneo dell'AIDO intitolata al compianto presidente regionale Mauro Cervo scomparso nel 2012, riservato alla categoria giovanile degli esordienti leva 2002.

Il torneo che quest'anno conterà la partecipazione di dieci società tra cui le società professionistiche dello Spezia Calcio e della Virtus Entella, si svolgerà presso il Campo sportivo "Cimma" di Pagliari, gentilmente offerto dal Don Bosco Spezia Calcio che ha collaborato con l'AIDO alla realizzione del toreno, i giorni 29 – 30 e 31 maggio p.v.

Il 29 maggio alle ore 15,30 si terrà l'inaugurazione del torneo alla presenza dell'Assessore allo Sport e ai Servizi Demografici del Comune della Spezia, Patrizia Saccone,  che si è dimostrata sensibilie ai temi della  solidarietà e della donazione di organi, e si svolgeranno le partite dalla fase eliminatorie che conivolgerà le società partecipanti che sono Don Bosco Spezia Calcio, Canaletto Sepor, Tarros Sarzanese, Arci Pianazze, Ceparana Calcio, Magra Azzurri, Vecchio Levanto e Real Vara,  ad eccezione delle società professionistiche  Spezia Calcio e Virtus Entella che giocheranno in finale con le due vincenti delle eliminatorie.

Le finali si svolgeranno il 31 maggio p.v. in occasione della Giornata Nazionale della Donazione e oltre al trofeo Mauro Cervo, verrà anche premiata la squadra che, sia in campo, che negli spalti, si è maggiormente distinta come "fair play" con il premio dedicato a Virgilio Garbusi ex consigliere dell'AIDO recentemente scomparso.
A tutti i ragazzi partecipanti verrà consegnata una maglietta dell'AIDO e una medaglia in ricordo della giornata.

"Il nostro torno vuole coniugare  l'evento agonistico sportivo con l'educazione ai ragazzi, e perchè no  anche  ai loro   genitori, sui temi della solidarietà e della donazione di organi. E' importante rafforzare la cultura della solidarietà nei ragazzi e lo sport è per noi e il  veicolo  piu' appropriato per  valori anche etici che contiene, al fine di  crescere una
società maggiormente solidale"  afferma il Presidente  dell'AIDO avv. Luigi Fornaciari Chittoni.

L'associazione, infine,  vuole ringraziare innanzitutto le società calcistiche che hanno aderito  all'iniziativa, ed in particolare lo Spezia Calcio e la Virtus Entella, la società Don Bosco Spezia Calcio nelle persone del suo Presidente Franceschini e del suo segretario Piccione, la quale ha fattivamente collaborato all'organizzazione del torneo, il Comune di La Spezia e la FIGC LND  delegazione provinciale della Spezia nella persona del delegato provinciale Guelfi che hanno patrocinato l'iniziativa, confidando che il prossimo anno si possa ripetere.

Più informazioni su