laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Chiude l’Acoustic Guitar Meeting di Sarzana

Più informazioni su

Un'edizione di successo, la diciottesima, per una manifestazione capace di creare opportunità di mercato, intrattenimento e crescita culturale

SARZANA – Chiude la 18a edizione dell'Acoustic Guitar Meeting che si è svolta alla Fortezza Firmafede di Sarzana dal 27 al 31 maggio con grande successo di pubblico ai concerti e all'esposizione di liuteria, import, vintage, editoria e accessori per chitarra acustica.

L'Acoustic Guitar Meeting, evento ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Armadillo Club con il sostegno e la collaborazione del Comune di Sarzana e della Regione Liguria, di aziende e marchi del settore, è uno dei più attesi appuntamenti internazionali dedicati al mondo della chitarra.

Il programma ha proposto 5 giorni di eventi, concerti, corsi di formazione, workshop, conferenze e jam session, seguiti da appassionati, addetti ai lavori e semplici curiosi che hanno potuto aggiornarsi su tutte le novità del settore, confrontarsi e condividere la passione per la chitarra e, in generale, per la musica di qualità. Oltre 50 gli artisti italiani e internazionali che si sono esibiti sui diversi palchi allestiti nella Fortezza Firmafede, tra cui Tim Sparks, Alex De Grassi, Eugenio Finardi, Mark Johnson & Emory Lester, Russ Barenberg, Cristina Donà, Jambalolulù Swing Trio & Italian Manouche All Stars, Watermelon Slim, Tama Trio (Mauro Palmas, Nando Citarella, Pietro Cernuto), Luca Barbarossa e Ron. Un momento speciale del Meeting è stato il Premio Città di Sarzana-Regione Liguria Corde & Voci per Dialogo & Diritti – 7a edizione consegnato a Giovanna Marini, special guest della serata di giovedì 28 maggio.

60 gli iscritti ai corsi di formazione sulla liuteria e la didattica per chitarra, tenuti da docenti italiani e stranieri di altissimo livello. 130 gli stand espositivi con la presenza di liutai italiani, europei e d'oltreoceano e le migliori aziende internazionali di chitarra acustica e accessori. Molto seguiti anche gli incontri e le varie conferenze rivolte al pubblico interessato, con la presenza di maestri liutai internazionali come Bill Collings (Collings Guitars), Dick Boak (Martin Guitars), Leo Petrucci (restauro degli strumenti antichi). 100 musicisti hanno partecipato al 3° Italian Bluegrass Meeting, più di 30 alla celebrazione dei 70 anni di Neil Young, oltre all'esibizione dell'orchestra Un Castello Cento Chitarre per il Bob Brozman Memorial Blues Place.

Grande soddisfazione da parte degli organizzatori per la crescita costante negli anni dell'Acoustic Guitar Meeting, il cui ingrediente principale è la capacità di offrire in un'unica manifestazione opportunità di mercato, intrattenimento e crescita culturale.

Più informazioni su