laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Inaugurazione dell’area archeologica del castello di Godano

Più informazioni su

SESTA GODANO – Il 5 luglio 2015 sarà inaugurata l’area archeologica del castello di Godano, alla presenza delle autorità e delle soprintendenze che hanno curato lo svolgersi dei lavori di scavo archeologico e valorizzazione/restauro delle creste murarie.

Il progetto di valorizzazione curato dall’attuale sindaco Marco Traversone, era stato inserito nell’asse4 di cofinanziamento POR-FESR 2007/2013. Dopo il taglio del nastro sarà possibile visionare alcuni fra i reperti rinvenuti nell’area del castello alla presenza di alcuni archeologi che hanno curato lo scavo. A seguire un rinfresco e un concerto di musica da camera a cura del Conservatorio Puccini in collaborazione con il Consorzio Il Cigno.

A pochi giorni dall’inaugurazione del sito archeologico del Castello Godano, comincerà l’attività di valorizzazione dello stesso. Saranno proposti infatti una serie di  incontri che uniscono i prodotti del territorio e la sua storia. Gli incontri partiranno con giovedì 9 luglio, ore 18:30, presso l’area archeologica con una conversazione sul rapporto fra cibo e memoria, tenuta da Gabriella Molli e da Emilia Petacco. Al termine un apericena su prenotazione curato da aziende locali, alcune delle quali figurano fra le comunità del cibo slow food. (info e prenotazione al 3333949011).

Il secondo incontro, con l’intervento di Paolo De Nevi, è previsto per il 16 luglio alle ore 21:00 sempre presso il sito archeologico e avrà come protagonista la storia contadina, raccontata attraverso la diversa prospettiva della religiosità popolare e dei racconti propri della tradizione, gli aneddoti, le dicerie, la memoria.

Il terzo appuntamento avrà come tematica la produzione locale, si intitola infatti “Prodotti Tipici – Prodotti Mitici”, previsto per martedì 21 luglio ore 18:30, sempre con Gabriella Molli ed Emilia Petacco. Al termine – su prenotazione al numero 3894709018 –  sarà possibile degustare le tipicità locali nella consueta formula apericena.

Ultimo della serie di eventi il giorno 29 luglio, ore 21, si propone una serata sulla storia del Castello e del suo Territorio, a cura dell’archeologa dott.sa Baldassarri e della Storico-archivista Enrica Salvatori.

L’intento è quello di sfruttare da subito il castello come risorsa viste le potenzialità interfaccia promozionale per il territorio, proponendo serate dove accostate alla storia locale, sarà possibile deliziarsi con le prelibatezze delle nostre aziende agricole, nella cornice di un luogo carico di storia e leggenda, da cui si può anche godere di un meraviglioso panorama a 360° su tutta la vallata.

"Continua la collaborazione tra le Aziende Agricole del Territorio aderenti alle Comunità del Cibo della Condotta Slow Food Golfo dei Poeti, Cinque Terre, Val di Vara e Riviera Spezzina e il Comune di Sesta Godano, dopo l'iniziativa fatta nell'autunno scorso in occasione del Ponte dei Santi. La riscoperta del territorio della Val di Vara, delle sue bellezze naturalistiche, archeologiche e dei suoi prodotti da salvaguardare portano a condividere tra vari soggetti, che vogliono farsi parte viva e presente, iniziative per divulgarne la conoscenza. Il tessuto rurale della nostra Valle è ricca di testimonianze e di un patrimonio che non deve essere perduto, la condivisione del sapere semplice dei nostri predecessori ha un valore storico, culturale e produttivo che deve essere salvaguardato e reso pubblico. Iniziative come queste ci aiutano a compiere nuova strada insieme" (Andrea Motto, referente comunità del cibo slow food).

Per informazioni: 3202142908
Per prenotazioni: Serata 9 luglio – 3333949011 az. Agr. “Filippetti Nadia”
                             Serata 21 luglio – 3894709018 az. Agr. “Sant’Isidoro”

Più informazioni su