laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Guida ai sentieri delle Cinque Terre

Più informazioni su

Pubblicato il nuovo libro di Luciano Bonati

LA SPEZIA – È uscito in libreria “Guida ai sentieri delle Cinque Terre” di Luciano Bonati (Edizioni Cinque Terre, 100 pagine, € 9,90 – www.edizioni5terre.com ).
 
Chi va per sentieri può cadere in imbarazzo: riscontrare diversamente segnate abituali vie maestre e diramazioni che da esse si dipartono; cercare invano i numeri riferiti a sentieri minori che lo aiutavano ad esplorare il territorio; trovarne marcati di nuovi.
Tutto questo discende dall’attuazione della “Rete di fruizione escursionistica della Liguria” (REL),
oggetto della legge regionale 24/ 2009 mirata a mettere a sistema il patrimonio escursionistico ligure attraverso la definizione di appositi standard al fine di individuare e censire soprattutto sentieri legati alla storia ed alle tradizioni del territorio che siano connessi alla rete del trasporto pubblico locale. Relativamente al territorio spezzino, diviso in quattro porzioni, sono già in distribuzione le prime due cartine, scala 1:25000, riferite a Riviera e Golfo-Val di Magra, messe a punto dal CAI su progetto del Servizio Turismo della Provincia. Alla nuova mappatura dei sentieri delle Cinque Terre ha dedicato una guida Luciano Bonati, ora rivisitata, ristampata dalle “Edizioni Cinque Terre” e corredata di utile cartina.
 
Le innovazioni sono costituite dalla totale rinumerazione dei sentieri, dalla variazione di certi percorsi e dall’introduzione di inediti itinerari. Ad esempio, il classico sentiero n. 1 da Portovenere a Levanto viene formato, nel suo sviluppo, da un tratto dell’Alta Via delle Cinque Terre (AV5T), dal sentiero ora marcato col numero 591 e da quello indicato SVA (Sentiero Verde Azzurro). Il n. 2 da Riomaggiore a Monterosso (Via dell’Amore compresa) diventa Sentiero Verde Azzurro (SVA)  e non si esaurisce nel tratto costiero dove si collocano le Cinque Terre storiche, bensì inizia al valico del Telegrafo, percorre l’intero ex sentiero 3, arriva a Riomaggiore, a Manarola, a Corniglia, a Vernazza ed a Monterosso, pervenendo quindi a Levanto sul percorso che fu degli ex sentieri 10 ed 1. Da Levanto poi il SVA prosegue per Bonassola, Framura e Deiva.
Novità in assoluto il Sentiero Liguria (SL) da Luni a Ventimiglia, con tratti di stampo prettamente turistico.
 
La guida escursionistica di Bonati, preceduta da brevi note storiche, si propone di offrire un contributo all’esplorazione del territorio del Parco Nazionale delle Cinque Terre riportando i sentieri di nuova mappatura ed aggiungendone altri, già riportati in cartine curate dal CAI ed anche  dall’Associazione Campiglia . Ciò al fine di andare meglio a conoscere, sul versante di Tramonti, un affascinante, arcaico ambiente agricolo dove il tempo sembra essersi fermato.

Più informazioni su