laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Intitolata alla Guardia Costiera una piazza a Bocca di Magra

Più informazioni su

Questa mattina la cerimonia di inaugurazione di “Piazza delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera”

BOCCA DI MAGRA – Si è svolta questa mattina la cerimonia di intitolazione alla Guardia Costiera della piazza del porticciolo di Bocca di Magra, in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario della fondazione del Corpo delle Capitanerie di Porto.
Presenti molti cittadini, il Direttore Marittimo della Liguria e le principali autorità civili, militari e religiose della provincia, tra cui il Prefetto della Spezia, l’Ammiraglio Comandante di Marina Nord, il vicepresidente della Provincia e il Vicario generale del Vescovo, oltre a diversi Sindaci.


Veramente suggestiva la cornice dell’evento, con un nutrito schieramento di militari della Capitaneria di Porto della Spezia e della Base aerea della Guardia Costiera di Sarzana, rappresentanze dell’Associazione Marinai d’Italia, del Comune di Ameglia e della Provincia della Spezia e la banda musicale del Comune di Vezzano.
Momento centrale della cerimonia la scopertura della targa della nuova “Piazza delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera (1865-2015)” a ricordare i 150 anni del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Preceduta da un breve racconto della storia delle Capitanerie di Porto, la cerimonia è stata aperta dal Sindaco di Ameglia Giacomo Raul Giampedrone, che ha motivato la scelta del toponimo come riconoscimento ad una fondamentale istituzione repubblicana, di cui ha sottolineato i tratti di grande professionalità e umanità che ne connotano da sempre l’impegno, non mancando di evidenziare lo speciale rapporto di collaborazione con la Capitaneria di Porto della Spezia. Aspetti ribaditi anche in una lettera recapitata al Sindaco dal Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che, non potendo partecipare alla cerimonia, ha voluto comunque esprimere sinceri sentimenti di ammirazione e riconoscenza alla Guardia Costiera.


Ha preso quindi la parola il Capo del Compartimento marittimo della Spezia Capitano di Vascello Enrico Castioni, che ha ringraziato il Sindaco per “l’importante riconoscimento che dimostra autentica stima e vicinanza alla Guardia Costiera”. “Una realtà questa – ha detto il Comandante Castioni riferendosi ad Ameglia – che vive sul mare e del mare, di cui sa comprendere, rispettare e preservare gli inestimabili valori ambientale, sociale, culturale ed economico. Valori – ha aggiunto – che sono al centro della nostra attività istituzionale, perciò spiegando l’identità d’azione e l’unità d’intenti che caratterizzano gli eccellenti rapporti di collaborazione con il Comune di Ameglia”. 


E’ infine intervenuto il Direttore Marittimo della Liguria, Ammiraglio Ispettore Vincenzo Melone che, nella ricorrenza del 150° anniversario, ha ricordato “i valori tradizionali e la spinta innovativa del Corpo delle Capitanerie di Porto, da sempre al servizio del mare, di cui occorre riconoscere e preservare il ruolo fondamentale”. L’Ammiraglio Melone si è perciò congratulato per “un’iniziativa dal profondo valore simbolico, ma anche di sostanziale riconoscimento e concreta vicinanza all’impegno della Guardia Costiera nei diversi e complessi scenari in cui opera quotidianamente con indefettibile senso del dovere, grande professionalità e straordinaria umanità”.

Momento particolarmente emozionante, a conclusione  della cerimonia, è stato il conferimento della medaglia di bronzo al Valor di Marina a due militari della Base aerea della Guardia Costiera di Sarzana, insigniti per l’opera di soccorso prestata a diverse decine di persone in occasione del naufragio della nave “Costa Concordia”.

Più informazioni su