laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Atletica Arci Favaro sugli scudi

Più informazioni su

LA SPEZIA – Una serie di ottimi risultati sono stati conseguiti dai runners dell’Atletica Arci Favaro spezzina nell’ultimo weekend di giugno. Il successo più prestigioso è stato senz’altro l’alloro conseguito da Mara Figliola nel Trail corto delle Alpi Apuane, disputatosi a Gorfigliano sulla distanza di tredici chilometri con novecento metri complessivi di dislivello: una vittoria che è stata completata dall’ottima prestazione del compagno di vita e di fatiche Lorenzo Fumagalli, giunto al quarto posto nella medesima competizione maschile. Grandi soddisfazioni, per gli atleti capitanati da Roberto Scordamaglia, sono poi giunte dalle competizioni del Corrilunigiana, in particolare dal 35° Trofeo Ballerini/Trofeo Cioli e Avis, svoltosi a Podenzana (MS), che ha visto il terzo posto assoluto di Maria Luisa Spadoni ed i podi, nelle rispettive categorie, conquistati da Giovanni Miano, Rosanna Ambrosini, Claudio Cevasco e Luigi Michelotti. Poche ore dopo, i corridori favaristi si sono ripetuti nel 3° Trofeo San Pietro, che ha avuto luogo a Retignano (LU), ove si sono nuovamente distinti Maria Luisa Spadoni, confermatasi vincitrice di categoria, e Claudio Cevasco, giunto alla piazza d’onore tra gli over 65, mentre Stefania Moimare si è piazzata al terzo posto tra le atlete appartenenti alla sua fascia d’età. Il tempo di gioire e i corridori spezzini si sono subito incollati al telefono per avere informazioni dai propri colleghi impegnati nell’ultramaratona Pistoia-Abetone, ove sono giunte altre buone notizie dagli atleti che si sono cimentati sull’improba fatica lunga cinquanta chilometri con dislivelli degni dei migliori scalatori: in questo caso, la menzione d’onore va a Chiara Santini, giunta al traguardo in dodicesima posizione di categoria, ed a Francesco Menghini, che l’ha accompagnata lungo le oltre sei ore di competizione, tagliando la linea d’arrivo qualche metro dopo la compagna di squadra.

Più informazioni su