laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Bando «Ricerca applicata in campo medico 2015/2016»

Più informazioni su

Fondazione Carispezia mette a disposizione 210 mila euro per progetti di ricerca applicata in campo medico in grado di produrre concrete ricadute sul territorio

LA SPEZIA – Fondazione Carispezia ha pubblicato un bando nel settore dell’Istruzione Universitaria e Ricerca destinato a finanziare progetti di ricerca applicata in campo medico della durata di due anni, mettendo a disposizione complessivamente 210 mila euro.
 
In accordo con quanto previsto dal Documento Programmatico Pluriennale 2014-2016 dell’Ente e in linea con gli indirizzi stabiliti dalla Carta delle Fondazioni e dal Protocollo di Intesa tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Acri, la Fondazione intende, attraverso questo bando, finanziare progetti di ricerca applicata in ambito medico scientifico rivolti alle più diffuse patologie con ricadute socio-sanitarie sul territorio della provincia della Spezia e della Lunigiana.  
 
Il bando è riservato a enti universitari o centri di ricerca pubblici e privati operanti sul territorio nazionale che dovranno obbligatoriamente avere come partner operativi l’Asl n. 5 Spezzino o l’Asl n. 1 Massa Carrara, con l’obiettivo anche di rafforzare il legame tra attività di ricerca e strutture ospedaliere locali. 
 
I progetti dovranno riguardare una delle seguenti patologie che risultano essere maggiormente diffuse sul territorio con il più alto indice di mortalità:
·       malattie del sistema circolatorio
·       tumori maligni
·       malattie del sistema respiratorio
·       malattie del sistema nervoso e degli organi di senso
 
Ai fini della valutazione dei progetti di ricerca, la Fondazione ha stipulato una convenzione con il prestigioso Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano (I.R.C.C.S.), fondazione scientifica privata senza scopo di lucro, diretta dal professor Silvio Garattini, che da oltre 50 anni opera nel campo delle ricerche biomediche. L’Istituto Mario Negri individuerà un gruppo di referees che apporteranno al processo valutativo elevate competenze medico-scientifiche, garantendo imparzialità e trasparenza.
 
I principali criteri di valutazione saranno: la qualità scientifica del progetto; la rilevanza per il sistema sanitario e la ricaduta in termini di potenzialità di cura e applicabilità; la competenza e la credibilità scientifica dell’ente proponente, degli enti partner e del gruppo di ricerca; la coerenza progettuale, economica e temporale del progetto rispetto agli obiettivi e ai risultati attesi e l’innovatività rispetto a quanto già fatto sul territorio di riferimento.
 
Il testo integrale del bando e la modulistica sono disponibili sul sito www.fondazionecarispezia.it alla sezione Contributi-Bandi di erogazione e il termine per la presentazione dei progetti è previsto per il 2 ottobre 2015.

Più informazioni su