laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Consulta del Centro Storico: «Parcheggio Poggi Carducci, si apra alla sosta dei residenti»

Più informazioni su

SARZANA – Nel mese di aprile di quest’anno i cittadini residenti nel Centro Storico appresero che la sosta estiva nei parcheggi delle Poggi Carducci era sempre stata autorizzata da provvedimenti illegittimi. Il Comune non avrebbe mai potuto autorizzare la sosta in quanto la proprietà dell’area non era sua. Immediatamente il Direttivo della Consulta del centro Storico, prima il 15 maggio, poi il 29 maggio ed infine il il 5 giugno inviò richieste al protocollo del Comune indirizzate al Sindaco e all’Assessore competente per avere rassicurazioni in merito alla possibilità della sosta almeno a partire del 1 luglio di quest’anno, chiedendo che il Comune si attivasse per trovare un accordo con la Dirigente scolastica.

Malgrado l’ottimismo manifestato con qualche telefonata sono i fatti a ricondurci alla realtà, oggi 6 luglio il parcheggio è sbarrato e laconicamente vuoto. Vale la pena ricordare che l’anno scorso la sosta era stata garantita con un’Ordinanza del Sindaco i fine settimana dal 3 maggio al 30 giugno e poi dal 1 luglio fino al 31 agosto in modo ininterrotto. Non è possibile ridursi così malgrado la problematica fosse nota da mesi, si continua a dimenticarsi di chi vive tutti i giorni il quartiere. Che sia chiaro, non è un regalo dell’amministrazione comunale prevedere la possibilità di parcheggiare li a chi si vede sfrattato dal centro cittadino per le manifestazioni estive e a chi arrivando dal lavoro trova i parcheggio tutti pieni occupati dai turisti e vacanzieri, è un gesto di riguardo per quei cittadini che più di ogni altro concorrono al rilancio turistico della città con sacrifici vissuti sulla loro pelle e che invece sono fatti passare sempre come dei piantagrane. Se tante manifestazioni vengono fatte il merito oltre di chi le organizza è di chi in silenzio le subisce senza alcun tornaconto; e gli Assessori di turno dovrebbero non scordarselo mai.

La richiesta che formuliamo quindi è quella di aprire l’area delle scuola alla sosta da domani e se malgrado le promesse di parcheggiare nella Poggi Carducci non si potrà fare allora si provveda immediatamente a dedicare i controviali appena aperti alla sosta con le strisce bianche esclusivamente ai residenti della ZTL del centro storico; non sarà sufficiente ma è il minimo che si possa fare per tamponare i disagi.

I problemi necessitano di interventi immediati, si parla della vita quotidiana di famiglie intere.

Più informazioni su