laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Gli eventi della settimana a BOSS

Più informazioni su

LA SPEZIA – Continua la ricca programmazione dello spazio BOSS della Spezia (Pinetina del Centro Allende, Giardini Pubblici), l’area eventi organizzata dal Comune della Spezia e i live club cittadini Btomic, Origami, Shake e Skaletta.
 
Giovedì 9 Luglio alle 22 al BOSS si esibiranno i Fleshtones, band statunitense tornata alla ribalta negli ultimi anni parallelamente alla riscoperta del rock garage e dei suoi capostipiti.
Dal 19 maggio 1976, giorno del loro debutto al mitico CBGB di New York City ad oggi, i Fleshtones hanno suonato su grandi palchi e in piccoli oscuri locali mantenendo sempre lo spirito che li ha spinti a fare musica per la nicchia e la voglia di stare nell'underground della scena nonostante il successo di molti dei loro pezzi.
Super rock. Questo è il nome del genere coniato per i Fleshtones che racchiude le varie influenze della band nelle sue evoluzioni garage rock, rockabilly, rhythm and blues e surf rock.
Il loro successo è quello di chi non ha mai smesso di fare il proprio dovere, portando avanti un genere di nicchia e vedendolo diffondersi ovunque nel mondo. La presenza nelle classifiche (unica apparizione su Billboard nel 1982) è oscurata dall'affetto e dalla partecipazione del pubblico durante i live, ricambiata dai Fleshtones con il regalo di un'esperienza indimenticabile per amanti e conoscitori della storia della musica.
 
Costo del biglietto d’ingresso: 8 €
 
Venerdì 10 Luglio alle 22 BOSS dedicherà una serata al metal con una doppia esibizione dei Tytus e degli Hollywood groupies. I TYTUS sorgono ufficialmente all' inizio del 2014 dalle ceneri dei GONZALES, band turbo rock'n'roll che ha infiammato la scena underground europea nel corso degli ultimi 10 anni. La musica dei TYTUS prende dalla NWOBHM di fine anni '70 (Iron Maiden, Judas Priest, Angel Witch), i suoni più pesanti dei Thin Lizzy e li fonde con l'approccio moderno di band come VALIENT THORR, WITCHCRAFT, THE SWORD e tanti altri. Nella primavera dello stesso anno esce il loro primo ep "White Lines" che viene stampato in 300 copie da 3 diverse etichette: l' italiana Kornalcielo Records, Ghost Highway Records dalla Spagna e Self Destructo Records dagli States. Pubblicato in limited edition formato vinile 7” con colore del vinile e di copertina differenti per label/paese: giallo per l' edizione Spagna, verde in Usa, viola in Italia. La band parte per un tour che tocca Italia, Slovenia, Svizzera, Austria, Francia, Spagna suonando assieme a band del calibro di Crowbar e Valient Thorr. Attualmente, la band, è in studio di registrazione ad incidere il primo full length.
 
Ingresso: Up to You
 
Sabato 11 luglio alle 22 sarà la volta di Attila, al secolo Davide Musca, una delle voci italiane più importanti della scena reggae e dancehall. La scuola è quella Salentina, la più importante ed autorevole d'Italia, ma all'età di 17 anni si è trasferito a Milano per inseguire il suo sogno; far conoscere la sua voce a tutti i sound system più importanti d'Europa.Grazie al suo un talento di mc e freestyler inizia a farsi conoscere, prima come Pupiddhru e poi come Attila, nome con il quale si impone grazie alla vittoria in vari contest musicali . Nel 2009 nasce un importante sodalizio musicale: Attila conosce Mighty Cez ed insieme pubblicano il fortunato “The Ep” che contiene le hit “Promises” e “Oh Mamma Mia!”. I due si trovano a girare tutta Europa, ma non è solo la scena reggae ad accorgersi di loro: poco dopo, infatti Attila entra in Roccia Music, l'etichetta fondata da Shablo e Marracash, che l'ha fortemente voluto nel roster.
Il mondo hip-hop abbraccia subito lo stile di Attila che collabora con Marracash sul mixtape “Genesi” e con Deleterio nell'album “Dadaismo”. Da segnalare anche la collaborazione con il duo italiano Ackeejuice Rockers con cui ha pubblicato l'EP “#CULO”.
La tradizione del reggae, la potenza della dancehall e la metrica dell'hip-hop; questi tre elementi contraddistinguono il sound di Attila ed impreziosiscono il nuovo lavoro “You Neva Know Me”, un album di 16 tracce realizzato sempre in collaborazione con Mighty Cez; un disco che senza dubbio farà parlare tutta la scena reggae, ma non solo.
 
Ingresso: Up to You

Più informazioni su