laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Football americano | Doppia consolazione per i Red Jackets

Più informazioni su

SARZANA – Due recenti e significative consolazioni per i Red Jackets Sarzana, usciti a Marina di Ravenna per un punto da quel campionato di 3.a Divisione che avevano vinto l’anno scorso, conquistando di conseguenza il titolo di campioni d’ Italia nel football americano a 9 giocatori per squadra.
 
I nuovi campioni nazionali sono infatti da qualche giorno proprio quei Chiefs Ravenna che nei quarti di finale (semifinali della Conference Nord) dei playoff, appunto con un 59-58, li avevano eliminati a metà Giugno. I ravennati hanno difatti battuto, per 45-35, i Veterans Grosseto nel Nine Bowl stavolta disputatosi al “Vigorelli” di Milano. Si potrebbe dunque anche azzardare che la vera “finalissima”, il Bowl anticipato insomma, sia stato quello fra i Chiefs e i Red Jackets…ma allora entriamo nel campo delle interpretazioni, ipotesi, congetture ecc. ecc. Limitiamoci se mai a ricordare che i “Reds” avevano giocato, nella “regular season” in quanto le squadre erano entrambe nel Girone D, pure contro gli altri finalisti Veterans: stranamente battuti in Maremma e vincenti invece nel turno di ritorno al “Pasquale Berghini”.
 
Per quanto riguarda l’altra recente consolazione, consiste nella parte decisiva avuta dai sarzanesi nell’All Star Game, vale a dire il confronto di fine stagione fra una selezione dei migliori della Conference Sud della Divisione e una appunto della Nord; questa volta giocatosi a Cecina.
Sotto la guida tecnica dei coach rosso-argento Francesco Righetti e Michele Ibatici, la Nord ha sconfitto ivi per 24-20 quella Sud, con regìa soprattutto nei momenti topici del quarterback sarzanese Radu Buchi. Non solo, ma fra i selezionati vittoriosi c’erano pure il “jolly” di linea Nicolò Ferdani e il defensive-back Andrea “Rambo” Fiaschi, compagni di squadra del “qb” rumeno. Per la cronaca, inoltre, è pure il capitano della difesa argento-rossa.
 
Nella foto: Nicolò Ferdani all’All Star Game, in maglia della sua Conference (quella Nord) e casco della sua squadra, ossia i Red Jackets; secondo lo stile del Pro Bowl che chiude la Nfl professionistica negli Usa

Più informazioni su