laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Incendio doloso a Castelnuovo Magra

Più informazioni su

CASTELNUOVO MAGRA – Nel pomeriggio di ieri, è divampato un incendio in un’area boscata del comune di Castelnuovo Magra, lungo il sentiero che da via dei Pini si inoltra nella vegetazione arborea.

L’immediato intervento del personale forestale, coadiuvato da volontari antincendio delle squadre di Ameglia, Castelnuovo e Ortonovo, ha impedito che le fiamme si propagassero e l’incendio è stato prontamente circoscritto e spento.

In considerazione del luogo, dello stato dell’area e delle modalità con le quali l’incendio si è avviato, è parso subito evidente che lo stesso non poteva che essere doloso.

Il personale intervenuto ha quindi immediatamente avviato le indagini del caso, tra le quali anche la puntuale valutazione di specifici precedenti nella zona.

Non appare inutile ricordare che l’incendio boschivo, oltre a determinare gravi danni all’ecosistema e al paesaggio, a maggior ragione quando, come il nostro, è di particolare pregio, è reato di particolare gravità, essendo punito con pene variabili da 4 a 10 anni (da 1 a 5 in caso di incendio colposo), aumentate qualora dall’incendio stesso derivino danni ad aree protette.

A prescindere dal dolo, all’interno e in prossimità di aree boscate,  in tutte le attività (accensione di fuochi per attività agricole, uso di apparecchiature elettriche, a fiamma o a motore) che possono cagionare, anche senza dolo, un incendio boschivo, devono quindi essere usate particolari cautele e attenzione, tenendo conto che l’intensità del vento può mutare all’improvviso e le fiamme possono propagarsi senza più essere controllabili.

Più informazioni su