laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

«Pace e diritti in festa» | EXPO-niamoci

Più informazioni su

17/18/19 luglio, Bolano Parco Doriano Giangaré (Località campo sportivo)

BOLANO – Anche quest’anno torna la tredicesima edizione di “Pace e diritti in festa” organizzata da Emergency e Libera.
Tre giorni dal 17 al 19 luglio ricchi di appuntamenti tra dibattiti, musica, mostre, laboratori, mercatini, buon bere e buona cucina, con specialità locali, tutte le sere dalle ore 19.00.
 
Quest’anno si parlerà di carcere e diritti umani, della devastazione ambientale che interessa le vicine Alpi Apuane e gli interessi economici che ne derivano, di immigrazione, partendo dalle testimonianze di esperienze sul campo.

Si comincia Venerdi 17 Luglio alle ore 21.00 con Luigi Manconi e Fabio Ferrari che ci parleranno di “Diritto e rovescio dentro il carcere”, serata a cura del Coordinamento provinciale di Libera.
Dalle 22.30 saliranno sul palco i Pogaroba con il loro ineguagliabile folk.
 
Sabato 18 alle ore 21.00 Giulio Milani presenterà il suo libro “La terra bianca. Marmo, chimica e altri disastri”, intervistato da Daniela Patrucco, blogger SpeziaPolis.
Alle ore  22.30 si ballerà al ritmo del pop rock dei Persephone’s change.
 
Domenica 19 la cucina aprirà a mezzogiorno. Si potrà pranzare sotto i castagni e curiosare nel mercatino tra i banchi e produttori locali di frutta e verdura, prodotti artigianali e del mercato equo e solidale. Non mancheranno i libri e le associazioni con i loro banchetti.
 
Dalle 17.00 giochi, spettacoli e laboratori per bambini e non, saranno protagonisti del pomeriggio bolanese, anche quest’anno dedicato all’infanzia.
 
Dopo cena, alle 21.00  si parlerà di immigrazione ed esperienze di accoglienza a confronto con l’Avvocata esperta in diritti umani Alessandra Ballerini, il Presidente Arci Massa Carrara Matteo Bartolini e il ricercatore del gruppo Mondi Multipli Carlo Perazzo.
Alle 22.30 l’appuntamento è sotto i castagni con le note sperimentali dei Forasteri.
 
Il ricavato della festa sarà interamente devoluto ai progetti umanitari di Emergency e Libera.

Più informazioni su