laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Riapprodano il 21 luglio a Porto Venere I Martedì Musicali

Più informazioni su

Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna O.R.E.R. e il violino solista Stefan Milenkovich

PORTO VENERE – Tornano ad animare Piazza S. Pietro di Porto Venere, il 21 luglio alle 21.30, I Martedì Musicali, la rassegna di musica classica promossa dalla Fondazione Carispezia, che propone quest'anno 5 appuntamenti in collaborazione con i Comuni di Porto Venere, Lerici, Arcola e Sesta Godano.
 
Il terzo evento in calendario vedrà esibirsi una delle più importanti orchestre italiane, l'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna – O.R.E.R., assieme al violino solista Stefan Milenkovich, diretti dal Maestro Andrea Fornaciari. In programma il Concerto per violino e orchestra op. 64, ultima opera per violino solista e orchestra sinfonica di Felix Mendelsshon, dedicata dal compositore all'amico Ferdinand David, che per la prima volta la eseguì nel 1845. Seguirà la Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore, detta “Eroica”: composta fra il 1802 e il 1804 da Ludwig van Beethoven, fu ispirata dalla figura di Napoleone Bonaparte.
 
Fondata a Parma nel 1975, L'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna è considerata oggi una delle più importanti orchestre regionali d'Italia. All'ininterrotta attività concertistica, che si è avvalsa di prestigiose direzioni, il Complesso ha affiancato un'importante attività di promozione musicale sul territorio, coinvolgendo nel programma rivolto alle scuole emiliano-romagnole più di ventimila studenti. Vincitrice di due Premi Abbiati (1982, 1986), l'Orchestra O.R.E.R. ha calcato i palchi delle maggiori città d'Europa, Asia e Nordamerica, comparendo inoltre in numerose trasmissioni radiofoniche e televisive.
 
Stefan Milenkovich, nato a Belgrado e riconosciuto sin dai primi anni di studio musicale come enfant prodige, si esibisce giovanissimo per i presidenti Reagan e Gorbaciov e per Papa Giovanni Paolo II, aggiudicandosi nel corso della carriera numerosi premi internazionali. Come solista ha suonato con le più famose orchestre mondiali, tra cui l’Orchestra Sinfonica di Berlino, l’Orchestra del Teatro Bolshoj e la New York Chamber Symphony Orchestra, collaborando con direttori del calibro di Lorin Maazel e Daniel Oren.


Per il concerto è previsto un servizio battello gratuito dalla Spezia (Passeggiata Morin) per Porto Venere, partenza ore 20 e ritorno ore 24. 
 
Terzo degli appuntamenti con I Martedì Musicali, l'evento fa seguito alle prime due date della rassegna, che hanno visto esibirsi il 7 luglio a Porto Venere, il pianista ceco Karol Kosarek, e il 14 luglio a San Terenzo di Lerici il giovane Diego Benocci. Seguirà, il 28 luglio in piazza San Nicolò ad Arcola, l'appuntamento con “La forza di un destino”, progetto concertistico di Maria Simona Cianchi (soprano), Paolo Parentini (basso) e Giuseppe Santucci (pianoforte) dedicato alle opere di Giuseppe Verdi. Chiuderà la rassegna, il 4 agosto a Sesta Godano, nell'Aia della Corte, il concerto dell'Ensemble d'Archi della Spezia.
 
Tutti i concerti sono ad ingresso libero

Più informazioni su