laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pontremolese | Considerazioni del presidente della provincia della Spezia Massimo Federici

Più informazioni su

LA SPEZIA – "Non replico al consigliere regionale Andrea Costa, la cui polemica ho trovato particolarmente squallida. Voglio invece ricollegarmi a quanto sostenuto da Egidio Banti con un paio di brevi considerazioni.
Si, sono andato dal ministro Del Rio e anche per chiedere di tenere in vita la prospettiva della Pontremolese perché come sindaco della Spezia penso sia un'opera vitale per il futuro a lungo termine della mia città. Ciò detto, e Banti lo sa benissimo, non c'è e neppure ci sarà in futuro alcun legame tra le risorse in corso di prelievo alle provincie da parte del governo e i finanziamenti di opere quali la Pontremolese. Pensarlo è come mescolare le mele con le…acciughe.
È stata quella una giornata intensa: nel pomeriggio, dopo l'incontro col ministro sono rientrato a Spezia per tenere il Consiglio Provinciale su molte pratiche importanti, mentre la mattina avevo partecipato alla assemblea nazionale dei presidenti di provincia. In quella sede il presidente nazionale dell'Unione province e sindaco di Vicenza ha rivolto un accorato appello ai presidenti stessi a non dimettersi perché molti lo meditano: enormi responsabilità, conti che saltano, asfalti che saltano più dei conti stessi, e magari pure le polemiche dei sindaci del territorio che esasperati protestano contro gli stessi incolpevoli presidenti. Io non mi dimetto, non sono tra quelli che abbandonano la nave, ovviamente se continuerò ad avere la fiducia del consiglio e della gran parte degli stessi sindaci. Lavoro duro in una situazione complicatissima per puro spirito di servizio e con me i sindaci che ho delegato, Battilani, Da Passano, Abruzzo. Ho ritenuto opportuno lanciare quell'allarme in quei termini drastici per scuotere le consapevolezze di tutti e perché mi piace dire la verità su come stanno le cose. Ho la coscienza a posto. Stiamo facendo tutto il possibile.  Abbiamo richiamato insistentemente il governo e i parlamentari al proprio dovere di garantire servizi vitali per i cittadini. Ora lo faremo anche con la Regione. Intanto con i nostri mezzi facciamo anche l'impossibile. A settembre presenteremo un programma d'emergenza. Chi ha soluzioni o idee, rinnovo l'invito, le esponga. Il resto è inutile polemica per altri fini che non sono certo quelli delle nostre comunità."
 
Massimo Federici
Presidente Provincia della Spezia

Più informazioni su