laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Confartigianato incontra l’assessore Scajola

Più informazioni su

Al centro del confronto semplificazione, edilizia e balneari. Grasso (Confartigianato): «Lavorare insieme per trasformare le nostre priorità in risultati concreti»

GENOVA – «In testa alle nostre priorità si trova sicuramente la semplificazione normativa: puntiamo a lavorare insieme alla Regione affinché venga rispettato l’impegno preso sulle nostre proposte, con l’obiettivo di alleggerire un fardello che limita pesantemente la crescita delle nostre micro e piccole imprese». Questo il commento di Giancarlo Grasso, presidente di Confartigianato Liguria, nel corso dell’incontro con Marco Scajola, assessore regionale all’Urbanistica, pianificazione territoriale ed edilizia. All’incontro, svoltosi nella sede della Regione Liguria, erano presenti anche Luca Costi, segretario regionale Confartigianato Liguria; Felice Negri, presidente di Confartigianato Genova; Paolo Figoli, presidente di Confartigianato La Spezia e Confartigianato Costruzioni Regionale; Enrico Meini, presidente Confartigianato Imperia e Gianni Canale, referente regionale Balneari.
Semplificazione burocratica, ma non solo. Tra i temi dell’incontro anche la direttiva Bolkestein e la rivisitazione delle linee guida anche per le spiagge libere e attrezzate, argomenti sui quali si è soffermato Gianni Canale, e l’edilizia: «Tra le richieste che abbiamo avanzato all’assessore anche una forte spinta sul governo da parte della Regione affinché venga approvata la legge di accesso alla professione edile», spiega Figoli. Settore, quello edile, che è stato al centro del confronto anche con la presentazione di Edilizia Liguria, portale che aggrega oltre 150 imprese liguri di qualità, particolarmente apprezzato dall’assessore: «Aiutare le imprese anche attraverso la loro messa in rete è un’azione importante per il recupero della competitività del settore», spiega Scajola, che conclude: «Da parte mia c’è piena disponibilità a un confronto continuo con l’associazione sulle problematiche del comparto: la partita della riqualificazione urbana e territoriale si gioca anche con il supporto dell’artigianato e delle microimprese».
 

Più informazioni su