laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Autorità Portuale e Comune di Piacenza lanciano la Biennale della Logistica

Più informazioni su

Primo appuntamento nel 2016. Forcieri: “I due territori e il loro tessuto economico sempre più integrati grazie ad un atto che rafforza il collegamento porto-inland. Creiamo le condizioni per colmare il gap derivante da un sistema logistico inefficiente e aiutiamo le imprese a operare con le migliori condizioni”. 

PIACENZA– Porta la firma del Presidente dell’Autorità Portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri, e del Sindaco di Piacenza, Paolo Dosi, il protocollo d’intesa che sancisce l’impegno delle due istituzioni a organizzare, a partire dal 2016, la Biennale della Logistica che, ad anni alterni si svolgerà nella città emiliana e alla Spezia.
Oggi, nella sala consiliare del Comune di Piacenza, alla presenza del vicesindaco Francesco Timpano, dell’Assessore alla pianificazione, Silvio Bisotti; del Presidente del Consorzio per lo Sviluppo infrastrutture e logistica di Piacenza, Federico Scarpa; del presidente di Piacenza Expo, Angelo Manfredini, la storica firma che avvicina due realtà che già dialogano, e con successo, da molto tempo e che hanno così concretizzato le proprie relazioni economiche ed istituzionali. Del resto il sistema logistico che oggi fa capo al Porto della Spezia individua una distribuzione dei traffici in import-export concentrata su quattro principali regioni italiane, tra cui proprio l’ Emilia-Romagna, un partner strategico sia per lo sviluppo dei traffici sia per l’incremento di competitività del sistema produttivo e commerciale di riferimento per il nodo logistico spezzino.
 
“Con questo protocollo i nostri due territori di riferimento – ha detto Forcieri – e il loro tessuto economico saranno sempre più integrati attraverso un atto che rafforza il collegamento porto-inland. Del resto non abbiamo fatto altro che concretizzare quelle che sono le indicazioni del governo contenute nel piano nazionale della portualità e della logistica ovvero, sviluppare servizi efficienti per rispondere alle reali esigenze della merce e dei nostri operatori. Le imprese hanno dimostrato di saper reagire alla crisi nonostante si trovino a dover subire un aggravio di costi derivante da un sistema logistico inefficiente. Con l’atto odierno intendiamo dare un contributo concreto per colmare questo gap”.

Le parti, attraverso l’istituzione di un tavolo tecnico, tra le altre cose, si impegnano, coinvolgendo anche le rispettive amministrazioni regionali, all’organizzazione della Biennale della Logistica.

“Iniziative di questo tipo sono state finora di esclusivo appannaggio di tedeschi, belgi, e nordeuropei in genere – ha detto Forcieri nel corso dell’incontro con la stampa di Piacenza -. Vogliamo invertire questa tendenza e far partire dal porto della Spezia, uno dei più importanti gateway del Mediterraneo, e dal suo hinterland, un evento nazionale che possa divenire un importante evento di respiro europeo”.

Il Comune di Piacenza e l’Autorità Portuale della Spezia costituiranno ora un Tavolo Tecnico, strumento attraverso il quale sviluppare le attività previste all’interno del protocollo ed assicurare la più ampia partecipazione delle Associazioni e degli operatori interessati.

“Alcune importanti partite per lo sviluppo della città stanno avendo, gradualmente, uno sviluppo concreto. C'è un'azione costante – dice il sindaco Dosi – da parte dell'amministrazione comunale e la sottoscrizione di questo protocollo di cui si parla da anni, rappresenta un’opportunità di crescita e sviluppo dell’economia dei due territori”.                

Più informazioni su