laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Terza edizione Groppo e gli spaventapasseri

Più informazioni su

Domenica 9 agosto.  

SESTA GODANO – Giunta ormai alla sua terza edizione, ritorna anche quest'anno la manifestazione GROPPO E GLI SPAVENTAPASSERI. Domenica 9 agosto dalle ore 17,00 alle ore 20,00 le vie dell'antico borgo saranno animate da spaventapasseri che accompagneranno il visitatore nelle cantine del centro storico sarà possibile degustare specialità locali. 

Una volta, con la loro pittoresca ed inquietante presenza, popolavano i campi coltivati: non c'era podere, seminato, vigna o frutteto che non ne offrisse uno allo sguardo incuriosito seppur frettoloso dei viandanti. Piantati saldamente nel terreno, i bastoni incrociati che fungevano da scheletro reggevano un simulacro umano, a volte buffo come un pagliaccio, a volte severo come una sentinella, a volte truce nelle sue sembianze di cattivo. 

«Il più famoso è probabilmente il personaggio della favola "Il mago di Oz", ma per la prima attestazione letteraria della sua presenza bisogna tornare molto più indietro, al dio greco-romano Priapo: è Orazio a testimoniare che questa strana divinità, dove non mancava mai un elemento di colore rosso, aveva la funzione di scacciare uccelli e ladri. Un "guardiano" finto, ma così importante da essere innalzato a divinità» (Giorgio Antognoli, presidente UNPLI PROVINCIALE). Groppo e gli spaventapasseri è una manifestazione a cura del Circolo ANSPI San Siro e comunità di Groppo, dalla Pro Loco Sesta Godano e Frazioni, del Consorzio Il Cigno e con il Patrocinio del Comune di Sesta Godano. 

E' importante riproporre l'uso della collocazione di questi spauracchi a silenziosa difesa dei prodotti della terra, in tempi in cui l'agricoltura è praticata in modo diverso, talvolta con l'indiscriminato uso di insetticidi e veleni di ogni tipo e gli spaventapasseri sono stati mandati in “pensione”. Quelli che restano, per volere di qualche agricoltore dall'animo ecologico, sembrano sparuti superstiti di un esercito in ritirata. 

Ecco perché ci sono tanti motivi di interesse in una mostra di spaventapasseri, elementi tipici del paesaggio posti a custodia del prodotto genuino della terra, surrogati e feticci della presenza umana dei campi, specchio di miti e di ancestrali paure, ma anche di giocosa libertà e di satira.

Novità di questa eduzione sarà la presenza di alcuni produttori/trasformatori della Comunità del Cibo Slow Food Val di Vara, unitamente ad alcune piccole attività artigianali locali ed una mostra di pittura. Groppo e gli spaventapasseri rappresenta un'occasione privilegiata per visitare e vivere un’esperienza piacevole in un borgo caratteristico, godere del buon cibo e del bel paesaggio, lasciarsi incuriosire dalle misteriose maschere apotropaiche sparse lungo il paese, poste da tempi immemorabili a vigilare il borgo dalle pareti delle case in pietra.

INFO FB 
EVENTO:    https://www.facebook.com/events/1008077009227110/
E ALLA PAGINA  https://www.facebook.com/comunedisestagodano

Più informazioni su