laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Guerri: “No a nuove cementificazioni sulle alture di Valdellora”

Più informazioni su

LA SPEZIA – Il consigliere comunale Giulio Guerri, portavoce della lista civica "Per la Nostra Città", ha presentato una nuova interrogazione per ribadire la necessità di salvaguardare le alture di Valdellora dal rischio di nuovi interventi edilizi. "Il Consiglio Comunale per ben due volte, attraverso l'approvazione di altrettante mozioni il 5 ottobre 2009 e il 3 marzo 2014, ha richiesto l'annullamento del SUA di via Galvani, l'ennesima previsione edilizia che andrebbe a cementificare le alture di Valdellora, già compromesse dal punto di vista urbanistico dai pesanti interventi già attuati nel corso degli ultimi anni. Nonostante l'espressione di volontà del Consiglio Comunale, continuiamo ad essere preoccupati – continua Guerri – per la possibilità che l'amministrazione si stia apprestando a dare il via a progetti edificatori nell'area che abbiamo chiesto di preservare. Prova ne sarebbe il fatto che alcuni cittadini, durante un riunione nel quartiere lo scorso 15 giugno, dopo aver chiesto chiarimenti in merito all'ipotesi del SUA di via Galvani si sarebbero sentiti rispondere dai rappresentanti della giunta che tale ipotesi non è stata depennata, ma al limite si cercherà di ragionare su soluzioni edificatorie un po' più contenute."

Guerri, nel richiedere il pieno rispetto dell'indicazione data dal Consiglio Comunale e nel ricordare come essa rifletta le esigenze manifestate dalla popolazione di un quartiere che non può più reggere, sul piano ambientale, urbanistico e viario, ulteriori colate di cemento in quello che resta del suo polmone verde (che come tale va considerato e protetto), ha chiamato in causa il sindaco per avere tutti i chiarimenti del caso. In particolare Guerri chiede di sapere quali siano le reali intenzioni della giunta comunale, quali garanzie è in grado di fornire in merito al fatto che la richiesta del Consiglio Comunale non venga ignorata o elusa, quali azioni sono state assunte o programmate dal competente assessorati per dare attuazione alla stessa indicazione consiliare.

Più informazioni su