laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Mercato | Terzi: ci siamo, oggi si chiude. Ma c’è tanta carne al fuoco su vari fronti

Più informazioni su

Claudio Terzi, ci siamo

Trovato l'accordo con il Palermo per la clausola sulla possibile squalifica di Claudio Terzi. Continuano i contatti per la punta, tanti i candidati. Non c'è fretta per Filippo Falco, mentre De Col va verso Frosinone, al suo posto, Martic

LA SPEZIA – Tanta carne al fuoco, su vari fronti, ma lo Spezia non ha fretta di chiudere le operazioni, per non correre il rischio di finire in pasto ai procuratori o alle speculazioni.
Una trattativa però è vicina ad arrivare finalmente alla conclusione e si è sbloccata nella serata di ieri, quella per Claudio Terzi.

Lo scoglio era rappresentato dalla clausola da inserire nel contratto che tutelasse lo Spezia in caso di squalifica del giocatore, ancora implicato nella vecchia questione legata alle scommesse.

Il rischio che Terzi possa essere squalificato, è molto basso, visto che lo stesso ha già scontato 7 mesi per tale accusa, ma la dirigenza spezzina si è voluta tutelare e Zamparini in serata ha accettato la clausola.

Oggi Budan dovrebbe chiudere la partita trovando la quadra anche dal punto di vista economico con giocatore e società rosanero, per poi raggiungere i nuovi compagni in ritiro.

Da una trattativa vicina alla conclusione, ad altre imbastite molto bene ed in attesa di concretizzarsi, magari aspettando che le controparti rivedano lepretese economiche.

Proseguono le trattative per l’attaccante, sono tanti i sondaggi fatti da Budanper altrettanti giocatori che interessano a mister Bjelica.

Al di là delle condizioni economiche dei nomi che in questi giorni si sono succeduti, sia dal punto di vista dell’ingaggio, che della contropartita alle rispettive società, quel che preme all’allenatore spezzino è indovinare il profilo giusto che sappia inserirsi al meglio in un gruppo sano e unito.

Ecco che ai vari CoccoManiero o Sforzini, si sono aggiunti anche Cacia eCalaiò, mentre Mancosu e Galabinov sono stati più proposti che cercati.
Ma non è nemmeno escluso che possa uscire la classica sorpresa, magari dall’estero, è certo però che la società sta ponderando bene questa scelta ed è difficile al momento mettere un nome davanti ad un altro.

Per gli esterni d’attacco, detto del probabile ritorno di Zoran Kvrzic dal Rijeka, ma probabilmente non sarà l’unico, Budan ha praticamente raggiunto l’accordo economico con Filippo Falco, non trovando però ancora la quadratura economica con il Lecce che continua a chiedere una cifra molto alta, vicina al milione di Euro.

Non lontano invece l’accordo con il Frosinone per la cessione di Filippo De Col, si potrebbe arrivare ad una cessione in prestito con obbligo di riscatto intorno ai 600mila Euro. A questo punto si sbloccherebbe l’arrivo dall’Hellas Verona di Ivan Martic che andrebbe a giocarsi il posto sulla destra con Mato Milos.

Sempre in tema cessioni, si raffredda la pista Ebagua – Modena e si apre la strada verso Salerno, magari in coppia con Borghese.

 
Enrico Lazzeri – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it
 

Più informazioni su