laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Assemblea di apertura del raduno di Libera Liguria con le istituzioni locali

Più informazioni su

SARZANA – Questa mattina all’Istituto Parentucelli – Arzelà di Sarzana si è aperto il Raduno regionale dei giovani di Libera Liguria intitolato “Life is sweet: da qui passeranno tutti o non passerà nessuno” dall’omonima canzone scelta come colonna sonora e slogan dell’iniziativa. All’assemblea di apertura hanno portato il proprio contributo, oltre al referente regionale di Libera Stefano Busi, l’amministrazione comunale nelle figure del Sindaco Alessio Cavarra e l’assessore alle politiche giovanili Beatrice Casini e la Prof.ssa Angela Diamanti in rappresentanza della dirigenza scolastica dell’Istituto.


“L’amministrazione affianca Libera nell’impegno per la giustizia. I beni confiscati del territorio comunale restituiti alla collettività sono un pezzo di speranza, la stessa che oggi è tangibile nell’impegno per la legalità di voi giovani di Libera” così Cavarra ha aperto il proprio intervento difronte alla platea dei giovani attivisti liguri di Libera riuniti nella Sala conferenze della scuola. La professoressa Diamanti sottolinea il sostegno della scuola alle attività di Libera: “Siete l’orgoglio dei vostri insegnanti, avete realizzato il sogno di ogni educatore: vedere dei ragazzi crescere e fare strada a tanti altri coetanei”.


A chiudere l’assemblea le parole di Stefano Busi: “Siamo qui a Sarzana il 26 di luglio non a caso: ricordando Rita Atria e Dario Capolicchio testimoniamo il nostro impegno contro tutte le mafie presenti anche in Liguria”.

Più informazioni su