laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

IMU scuole paritarie | Conti: «Certi valori non sono, per me, negoziabili»

Più informazioni su

LA SPEZIA – Ieri sera si è tenuto l'ultimo consiglio comunale prima delle vacanze estive all'ordine del giorno tutta una serie di delibere in tema di bilancio. A tal proposito il consigliere Roberto Lucio Masia ha presentato un ordine del giorno affinchè sulla scorta della sentenza della Corte di Cassazione adita dal Comune di Livorno in tema di IMU da corrispondersi alle scuole paritarie anche il consiglio comunale della Spezia si adeguasse a tale mero orientamento giurisprudenziale del tutto minoritario e neppure espresso a sezioni unite. la conseguenziale votazione ha dato esito 8 a favore 8 contro e tutti i rimanenti consiglieri astenuti. L'ordine del giorno è stato respinto per il solo fatto che lo scrivente si è dissociato dalla maggioranza che si è astenuta ed ha votato contro. Se pure io mi fosse accodato alla maggioranza la votazione avrebbe avuto esito 8 a favore 7 contro il resto astenuti e, quindi, sarebbe passato l'ordine del giorno di Masia. Ritengo, politicamente, che quella di ieri sera sia stata una imboscata di vecchi rimasugli ideologici. Nelle scuole paritarie ci sono un milione e 300 mila studenti. Bisogna anche sapere che a fronte dei 520 milioni che ricevono le scuole paritarie, lo Stato risparmia 6 miliardi e mezzo. Attenzione, dunque, a non farsi mettere il prosciutto sugli occhi dall'ideologia. Mi spiace molto essermi dovuto dissociarmi in quell'unica votazione (nelle altre molto più importanti il voto è stato omogeneo alla maggioranza) ma certi valori non sono, per me, negoziabili e poi se si vuole affrontare un tema così importante e delicato non si effettuano dei raid ideologici ma si impostano percorsi di discussione per confrontare le idee e le posizioni di tutti.

Più informazioni su