laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

A tutta vela verso il 55° Salone Nautico

Più informazioni su

Le novità in mostra a Genova

GENOVA – Edizione più velica di sempre, la 55° del Salone Nautico raduna una flotta di novità per il mercato italiano ed europeo, pur in un momento di grande difficoltà per i cantieri che tuttavia, in segno di ottimismo e di visione futura, hanno investito in nuovi prodotti, spesso con soluzioni fortemente innovative.
Le seguenti imbarcazioni sono novità assolute, tutte presentate al 55° Salone Nautico e rappresentano la nuova generazione di imbarcazioni a vela per la stagione 2015-2016.
Gli appassionati potranno ammirarle e visitarle lungo le banchine del 55° Salone Nautico, che si svolge a Genova dal 30 settembre al 5 ottobre 2015.
 
DA CROCIERA
Grand Soleil 46 LC 
Cantiere del Pardo

Il nuovo Grand Soleil 46 LC, che sta per Long Cruise, lunga crociera, ha il sapore dell’inizio di una nuova era. Per la prima volta nei suoi 40 anni di storia il Cantiere del Pardo realizza una barca dichiaratamente da crociera, dedicata a tutti gli armatori che, vissuto il lusso della velocità e delle performance, vogliono adesso ricercare il massimo comfort senza rinunciare allo stile, alla qualità e al buon design.
La volontà è stata quella di ottenere, pur con linee filanti, una grande abitabilità in coperta e negli interni, che sfruttano una serie di ambienti modulari. Il tutto su un modello lungo 14,74 metri per 4,41 metri di baglio massimo.
La carena ideata dallo Studio Lostuzzi sorprende per agilità, sia navigando con randa e fiocco autovirante a prua, sia soprattutto con il G0 Furling Gennaker che riesce a garantire alla barca prestazioni sempre entusiasmanti anche nelle bavette. Salta subito all’occhio la presenza di un roll bar pensato per integrare il trasto e la scotta randa. Una novità che vuole liberare il pozzetto da un elemento d’ingombro.
Ottima la facilità di conduzione grazie alla configurazione delle manovre, pensata per la gestione in equipaggio ridotto e grazie anche all’ottima demoltiplicazione degli sforzi.
Gli interni del Grand Soleil 46 LC sono stati ideati da Nauta Design che ancora una volta si conferma una sicurezza in termini di stile ed eleganza ma anche di funzionalità.
www.grandsoleil.net
 
New Azuree 33C 
Sirena Marine

Azuree 33C è la nuova imbarcazione del cantiere turco Sirena Marine, una rivisitazione dell’Azuree 33 cruiser, con carena di Giovanni Ceccarelli e un re-styling delle linee di tuga e pozzetto.
La C dopo il 33 sta per Creatività, Colore, Comodità, Crociera, ma soprattutto Customizzabile, Componibile…Gli spazi interni sono infatti completamente modulabili ed intercambiabili in qualsiasi momento da parte degli armatori, che possono trovarsi a configurare un’imbarcazione Day-Sailer alleggerita del classico mobilio standard con un ambiente open-space, piuttosto che un’imbarcazione tipica da crociera, con la classica configurazione a due cabine e un bagno.
Ma quello che rende straordinario questo progetto è proprio la possibilità per l’armatore di cambiare la filosofia della propria barca anche in un secondo tempo, acquistando e rimuovendo diversi moduli di mobilio interno.

Impression 40 e 45 
Elan

Nell’Impression 40 il cantiere Elan e il suo progettista Rob Humphrey hanno realizzato un piccolo capolavoro riuscendo a inserire in un 40 piedi tutti gli elementi distintivi dei deck saloon, una tipologia di barca pensata per dimensioni molto maggiori di questa.
Grazie a una tuga importante gli interni godono di una luminosità e di una vista non riscontrabili su altre barche da crociera che non siano deck saloon. L'imbarcazione è stata anche studiata per essere molto semplice da gestire, questa può essere condotta da una sola persona. I layout proposti sono quattro: a due e tre cabine con uno o due bagni.
Con Impression 45 il cantiere vuole offrire un'interpretazione della gamma diversa, più tradizionale, dedicata a coloro che si trovano più a loro agio su una barca più classica.
E’ una barca che ama la bolina, i bordi lunghi, le accelerazioni del vento tra randa e genoa ma che con i suoi interni comodi e spaziosi non trascura gli aspetti croceristici. Il 45 dispone di quattro diversi allestimenti interni: 2 cabine e 2 bagni, 3 cabine e 2 bagni con due cabine gemelle a poppa oppure con due cabine a prua di cui una a castello sul mascone di sinistra o 4 cabine e 2 bagni con due cabine a poppa e due a prua.
 
Bali 4.0 e Bali 4.3 Loft 
Adria Ship

Bali 4.0 è un catamarano da crociera di 12 metri che offre gli spazi di una grande unità. L’innovazione: spazi aperti con vista panoramica sul mare.
Il Bali 4.0 dispone di uno spazio comune pozzetto / quadrato, perfettamente complanare e accessibile da una porta a vetri a scomparsa con attuatori elettrici. Un altro pozzetto a prua, al posto della usuale rete, consente di pranzare e prendere il sole in due enormi isole. Un ulteriore spazio di relax prendisole si trova sul tetto della tuga.
Le dotazioni sono in grado di soddisfare gli armatori più esigenti e le più esigenti armatrici con una cucina di ultima generazione, disposta nella parte prodiera della barca per cucinare di al fronte mare.
Con serbatoi fino a 800 litri di acqua e 400 litri di gasolio, un frigorifero americano per il freddo, le batterie di grandi dimensioni, il tutto controllato da un touch-screen multi funzione. Bali 4.0 può navigare a lungo senza mai toccare terra.
Bali 4.0 ha come il fratello maggiore Bali 4.3 Loft deve il suo nome a uno dei migliori punti di forza del 4.3: il ponte principale è un grande ambiente open space con la porta che separa salone e pozzetto basculante verso l’alto che quando è aperta non crea alcuna distinzione, neanche di materiali, tra i due spazi. La piattaforma centrale, completamente libera da paratie, offre una superficie abitabile di oltre 30 m² e gode di una splendida vista panoramica.
www.adriaship.it
 
Wauquiez Pilot Saloon 48 
Yacht Synergy

Il cantiere Francese Wauquiez, specializzato in barche dedicate alle crociere a lungo raggio, celebra il suo 50° anniversario con il lancio del Pilot Saloon 48, un blue water cruiser disegnato da Berret-Racoupeau Yacht Design, che rispecchia in tutto e per tutto gli standard di qualità della casa francese, con linee rinnovate e al passo con lo sviluppo del design.
Lo scafo, studiato per resistere alle condizioni più dure, prevede quattro finestre laterali a murata, caratterizzate da una feritoia in teak, marchio di fabbrica della gamma Pilot, due a prua e due a poppa, per avere la maggiore luminosità possibile sottocoperta e, una volta aperte, anche la migliore ventilazione. Un’ampia plancetta di poppa abbattibile si trasforma in una piattaforma ideale per il bagno e garantisce nello stesso tempo l’accesso al garage del tender.
In coperta la visibilità è assicurata dalla forma della tuga e dal ponte pulito con i boccaporti a filo. Tutte le manovre sono rinviate in pozzetto. Questa è una delle caratteristiche che rendono il Pilot Saloon 48 conducibile facilmente in solitario.
Fedele alla filosofia “deck saloon”, il quadrato è rialzato e offre una vista panoramica e una maggiore illuminazione naturale. La cabina armatoriale è a poppa, ampia e dotata di bagno dedicato. A prua invece sono collocate le cabine ospiti: quella prodiera ha un matrimoniale a “V”, quella laterale ha due cuccette a castello. Entrambe le cabine sono servite da un bagno dotato di doccia.
www.top-yachts.com
 
Italia 1298 
Italia Yachts

Il nuovo Italia 1298 consentirà all'armatore di passare dalla modalità "crociera" a quella "regata" in poco tempo e senza nessun costo aggiuntivo.Tutte le manovre correnti sono rinviate sottocoperta e la pulizia del layout è evidente anche nel passaggio a prua, ampio e libero da ostacoli. Italia 12.98 prevede uno schema randa del tipo "German sheet" di serie e numerosi accorgimenti nell'attrezzatura di coperta in puro stile regata.
Nella configurazione standard, Italia 12.98 è proposta con una cabina armatoriale a prua con bagno privato e box doccia e due grandi cabine di poppa. La cabina di prua è dotata di letto matrimoniale, sotto al quale è ricavato molto spazio per lo stivaggio. Tutte le finiture e gli accessori sono di alta qualità, con impiego di legno, pelle, accessori di design per configurare un ambiente lussuoso e accogliente, in linea con lo stile Italia Yachts. Entrambe le cabine di poppa sono dotate di letto matrimoniale, di armadi e di molti spazi e mensole per riporre oggetti personali. Entrambi i bagni sono in parte controstampati e sono muniti di finiture in teak.
www.italiayachts.it
 
ANIMA SPORTIVA
Vismara V62 
Vismara Marine

Dopo solo 12 mesi di lavoro Vismara V62 Mills SuperNikka è stato consegnato all’armatore. La barca è stata sviluppata in perfetto stile Vismara, un racer di razza che, allo stesso tempo, può accogliere sei ospiti per una rilassante crociera, ma soprattutto è frutto della visione aziendale Vismara.
Dal felice esordio del Vismara V62 Mills SuperNiika, il team di progettazione Vismara, ha elaborato la versione Vismara V62 pret-a-porter, il cruiser derivato direttamente dallo sportivissimo SuperNikka, che si avvale di tecnologie avanzate applicate alla barca di tutti i giorni. È così che la tecnologia sviluppata in più di 30 anni di progetti unici per i loro armatori entra a far parte del patrimonio comune di ogni crocerista.
Il nuovo Vismara V62 conserva linee moderne della sorella da regata, con sezioni di poppa notevolmente larghe e prua affinata. Ha un piano velico notevole, di ben 226 mq, in grado di sviluppare prestazioni rilevanti. Lo scafo e le manovre sono state ottimizzate per garantire un passaggio sull’onda morbido e una navigazione sicura.
Diverse sono le soluzioni di lay-out, per venire incontro alle possibili esigenze di armatori diversi. Sono proposte due versioni distinte per ognuno dei tre ambienti principali della barca: quadrato, cabina armatoriale, cabina equipaggio a prua e cabina ospiti di poppa.
www.vismaramarine.it
 
Solaris 50 
Solaris

Solaris rinnova la sua sfida al segmento dei 15 metri con l’obiettivo di proporre un nuovo modello che possa ripetere il successo del 48 che, nei suoi otto anni di presenza sul mercato, ha incontrato i favori non solo di armatori europei ma anche asiatici. Dopo le conferme in mare delle carene del 44, 58 e 72, la carena del nuovo 50 rappresenta l’ultimo passo evolutivo dei progetti di Javier Soto Acebal dove l’equilibrio di carena si manifesta con alte prestazioni e morbido passaggio sull’onda.
La distribuzione dell’attrezzatura di coperta funzionale e minimalista con solo 4 winch vicino alle ruote del timone consente di manovrare comodamente dalla timoneria, grazie anche al fiocco auto virante con rotaia incassata.
L’eleganza e la pulizia della linea esterna è assicurata dallo spray hood interamente a scomparsa e dal bompresso per murare vele per andature portanti di nuova generazione quali gennaker e code0 integrato a prua. Per il comfort della vita a bordo la cabina di poppa ha due letti separati di dimensione standard e la cucina è più ampia con contenimento e frigo a cassetti.
L’ampio garage del tender è fornito di portello di poppa che consente l’estrazione senza ruotarlo e alla zattera di salvataggio è dedicato un apposito vano.
www.solarisyachts.com
 
Brenta 80 D    
Michael Schmidt Yachtbau

Veloce è divertente. Questa affermazione è particolarmente vera per il Brenta 80 D, una barca a dislocamento leggero reattiva e agile, che esordisce a Genova su iniziativa di Michael Schmidt, già fondatore dei cantieri Hanse. Il suo armatore tipo è un velista che vuole essere in grado di navigare su una barca di queste dimensioni e ancora divertirsi. Lo yacht, progettato da Brenta Design, è adatto per veloci traversate senza la necessità di un equipaggio professionale. I sofisticati sistemi di bordo coprono l'intera serie di requisiti necessari ad assicurare la massima comodità e sicurezza, ma sono semplici per ridurre il peso, la manutenzione e le potenziali avarie.
La soluzione del ponte a tre livelli ha permesso di creare una falchetta generosa. Rastremata alle estremità, più ampia al centro della barca, aumenta il senso di sicurezza mentre conferisce alla barca un tocco classico. Si tratta di una soluzione innovativa, una scelta d’avanguardia che dona al contempo un profilo elegante.
La cabina armatoriale occupa più di un quarto della lunghezza disponibile sotto coperta e offre un’intimità ottimale. La terrazza a poppa offre un ingresso separato e uno spazio generoso per rilassarsi.
Il design di tuga e pozzetto combina elegantemente l'ideale vista a 360° con il comfort e la sicurezza di un pozzetto centrale. Situato vicino all'asse di rotazione, consente di godere comodamente la barca anche in mare aperto.
Gli interni sono curati da Sir David Chipperfield che è stato in grado di integrare il suo amore per il design con il suo amore per il mare.
www.msyachtbau.com

Più informazioni su