laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Guardia di Finanza di Ventimiglia | Sequestrati 4 Kg di hashish

Più informazioni su

IMPERIA – Aveva cercato di occultare 278 ovuli di hashish all'interno di quattro vasetti di yogurt, ma questo stratagemma non è servito ad eludere i controlli dei militari della Guardia di Finanza di Ventimiglia che, anche grazie al fiuto dei cani antidroga Bacon e Zaffo, sono riusciti a scoprire la sostanza stupefacente e ad arrestare il responsabile, ovvero un marocchino di circa trent'anni.

l fatti cui si fa riferimento sono avvenuti presso la barriera autostradale di Ventimiglia in entrata Stato: qui, come di consueto, le Fiamme Gialle stavano effettuando dei controlli volti al contrasto dei traffici illeciti, avvalendosi delle predette unità cinofile. Ed è proprio grazie al fiuto di quest'ultime che i finanzieri sono riusciti a bloccare un altro trafficante di droga che stava transitando lungo la città di confine a bordo di un autobus di linea proveniente dal Marocco e diretto a Milano. Infatti, una volta fermato il mezzo, tra numerosi viaggiatori, i militari hanno attenzionato proprio l'uomo marocchino poi risultato essere effettivamente un trafficante di sostanze stupefacenti, sia per via dell'atteggiamento piuttosto agitato di costui, sia perché il suo bagaglio era stato segnalato da Bacon e Zaffo.

l sospetti dei finanzieri hanno trovato conferma quando la valigia del marocchino è stata ispezionata, scoprendo che al suo interno c'erano quattro vasetti di yogurt aventi un peso eccessivo: ciò ha indotto gli operanti ad aprirli consentendo loro di scoprire che in ognuno, in mezzo a del caffè in polvere, erano nascosti numerosi ovuli di hashish, poi quantificati in 278 . involucri per un peso complessivo di circa 3 chilogrammi.
Il responsabile è stato quindi arrestato e la sostanza stupefacente, unitamente ad altre cose pertinenti il reato, tra cui del denaro contante pari a circa 1.000 euro, sottoposta a sequestro.

Prima di condurre il marocchino presso gli uffici della Guardia di Finanza di Ventimiglia per gli adempimenti di rito, i militari sempre sullo stesso pullman hanno individuato un altro chilogrammo di hashish che era occultato in sei confezioni di cellophane poste all'interno di un quadro appoggiato nel vano bagagli. In questo caso, tuttavia, nonostante i riscontri e gli accertamenti eseguiti, non è stato possibile risalire al responsabile di tale trasporto illecito, pertanto, la sostanza stupefacente è stata sequestrata a carico di ignoti.

Dell'intera vicenda è stata subito informata la competente Procura della Repubblica presso il
Tribunale di Imperia.

Più informazioni su