laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

90° Palio del Golfo della Spezia | Presentato il programma della manifestazione remiera

Più informazioni su

Da venerdì 31 Luglio a lunedì 3 Agosto 2015

GENOVA – Il Palio del Golfo della Spezia soffia sulle 90 candeline di questa edizione straordinaria. La manifestazione più longeva e radicata del Mediterraneo si appresta a un’edizione straordinaria che vedrà protagoniste oltre 30 mila persone.  Si inizia venerdì 31 luglio con la “Sfilata tradizionale”, vissuta già con un sano spirito competitivo. Sabato 1 agosto c’è la “Pesa delle Barche”, seguita dalla cena delle Borgate i cui tavoli attraversano gran parte del centro storico della Spezia. Le gare didomenica 2 agosto tengono con il fiato sospeso migliaia di spettatori che invadono il fronte mare della città con un tifo da mondiale. La gara senior, il Palio, si svolge alle 19.30. Duemila metri per soffrire, tre giri di boa, un grido all’unisono di gioia. La giornata si conclude con uno straordinario spettacolo pirotecnicoLunedì 3 agosto in Piazza Bayreuth premiazioni e alle 22.00 lo spettacolo ‘KAOSMOS’ danza cosmica a grande altezza del Grupo Puja!


 
“La Regione Liguria riconosce nel Palio un ruolo di manifestazione rappresentativa del Levante ligure e sicuramente intende valorizzarla. Dichiara l’assessore regionale Ilaria Cavo. Non faremo mancare in questa edizione straordinaria la nostra presenza. Lo stesso Governatore Giovanni Toti interverrà il 2 agosto e porterà il suo saluto alle cittadine e ai cittadini del Golfo dei Poeti.”
 
«Questa del novantesimo è un’occasione importante – afferma Massimo Gianello, presidente del Comitato delle Borgate –che ci ha permesso, con molti sforzi, di realizzare un’edizione speciale con tante iniziative di avvicinamento alla manifestazione sia a terra, che in mare. Abbiamo iniziato con una mostra fotografica di grande effetto, curate dal fotografo Roberto Besana, che negli ultimi mesi ha fatto il giro l’Italia: a Vicenza, Milano e Parma, oggi al Museo Navale e nei locali della Fondazione Carispezia in via Chiodo, alla Spezia. Con un lavoro lungo circa un anno abbiamo realizzato un libro unico che, attraverso le parole dei protagonisti e un’accurata scelta iconografica, racconta la storia di questi novant’anni. Inoltre, come riconoscimento del grande valore della manifestazione, quest’anno le Poste Italiane distribuiranno in tutta l’Italia un francobollo celebrativo del Palio del Golfo”.

«Un anno importantissimo questo per il Palio e per tutto il Golfo dei Poeti – spiega Matteo Cozzani, sindaco di Porto Venere – perché oltre a celebrare una competizione che ci vede tutti tifosi e sostenitori, il Palio rappresenta novant’anni che tracciano la storia della nostra cultura e della nostra tradizione. L’evento più importante del Levante ligure, al quale tutti e tre i comuni, penso, contribuiscano con piacere, rappresenta un punto d’unione di tutte le forze del territorio. Per quanto riguarda Porto Venere, posso dire che anche quest’anno abbiamo investito un ingente somma di risorse e lo facciamo perché crediamo nel Palio».

«Come ogni anno l’Autorità Portuale offre un supporto economico, logistico e in termini di  risorse umane per il Palio del Golfo – spiega Monica Fiorini responsabile della comunicazione di Autorità Portuale – Ogni anno, con il loro lavoro volontario il Comitato e tutte le Borgate organizzano la manifestazione nei minimi dettagli e per questa edizione meritano un particolare riconoscimento visto il programma ricco e denso di eventi. Un’edizione curata soprattutto dal punto di vista della promozione e dell’immagine. L’Autorità Portuale come ogni anno si occuperà di organizzare tutta la logistica per consentire la realizzazione del campo di gara e dello spettacolo pirotecnico».

“L’Amministrazione della Spezia ringrazia i partner che hanno contribuito alla realizzazione di questa 90° edizione – dichiaraCristiano Ruggia, vice sindaco della Spezia – la Marina Militare, l’Autorità Portuale, la Cassa di risparmio della Spezia e la Fondazione Carispezia. Una edizione molto sentita e carica di aspettative poiché celebra novant’anni di passione e fatica. Un ringraziamento particolare voglio rivolgere alle Borgate, alle donne e agli uomini del nostro Golfo che sono la vera anima di questa manifestazione unica. Sono loro infatti il vero motore di tutto. Un compleanno così è anche momento di bilanci e il nostro è senz’altro più che positivo. In particolare negli ultimi 10 anni, la manifestazione è cresciuto moltissimo sotto ogni aspetto: organizzativo, promozionale, di immagine. Oggi questa manifestazione ha acquisito una dimensione nuova, più grande grazie anche all’impegno del Comitato che ha saputo costruire un progetto intorno al quale le Borgate hanno potuto crescere”.

Il Palio del Golfo è anche eventi e spettacoli. Tutte le sere, presso il Villaggio del Palio, in Passeggiata Morin, fino al 3 agosto, è teatro di eventi, animazione per bambini, ruota panoramica sul Golfo e musica dal vivo.
 
Venerdì 31 luglio, dalle ore 21, le Borgate invaderanno la città con carri allegorici e un corteo fiume di figuranti. Ciascun gruppo mette in scena una sorta di storytelling attraverso il quale si racconta il legame con il mare o un episodio della storia della Borgata. Sicuramente quest’anno non mancheranno torte con novanta candeline. La Sfilata è diventata parte della competizione, sempre più attesa anche grazie alla collaborazione con la Fondazione Carispezia, che ha scelto di dare il proprio sostegno alla più rappresentativa e radicata manifestazione del Golfo dei Poeti. Ogni Borgata, infatti, aspira a ottenere l’ambito riconoscimento assegnato alla prima classificata, realizzato, per la quarta edizione consecutiva, dall’artista spezzino Francesco Vaccarone. L’opera del maestro raffigura i quattro vogatori e un timoniere a poppa.
 
Il clou della Festa del Mare è previsto sabato 1 agosto, dalle 18 e per tutta la Notte Blu del Palio. Mentre nel centro storico della città si svolgerà la tradizionale cena delle Borgate, il Palio si ballerà a passo di Samba. Dalle ore 18.00 per le vie del centro si esibiranno diversi gruppi: Houba, Legau da Metro – Brescia, PedraSamba – Pietrasanta (LU), Moruga Drum – Pisa, Sambaradan – Bologna, Unidos de Napoles – Napoli,  Bloko Intestinhao – Treviso". Nella Notte Blu dalle 22: B.U.M. Bloco Unidos Maravilha – Triveneto/Bologna (Samba Show), Bandao – Poggibonsi (Sambareggae), Legau da Metro – Brescia (Samba), PedraSamba – Pietrasanta (LU) (Samba), Moruga Drum – Pisa (Samba Funk), Unidos de Napoles – Napoli (Bateria de Samba), Mistura Maneira – Roma (Samba Enredo), Batebalengo – LA Spezia (Samba/Sambareggae/Funky), Houba – Montauban Francia (Rock'n' Drums)"
 
Domenica 2 agosto alla Morin scenderanno in acqua 9 equipaggi femminili (Le Grazie, Fezzano, Cadimare, Crdd, Canaletto, Fossamastra, Muggiano, Lerici e Marola); 12 junior (tutti tranne quello della Venere Azzurra); 13 equipaggi senior. La tensione è stata alta per tutto il Campionato provinciale. Nella categoria femminile il Fossamastra ha vinto tutte le gare che si sono disputate. Tra i senior il Fezzano ha vinto 9 gare, una il Canaletto e una il Fossamastra. Tra gli junior cinque i successi del Marola, due quelli del Canaletto e due del Fossamastra, una vittoria a testa per Cadimare, Fezzano.

Gli equipaggi da battere, che alla termine della Sfilata del sabato rimetteranno i Pali nelle mani del sindaco Federici sono: il Crdd per le donne, il Canaletto per gli junior e Le Grazie per i senior. Nella scorsa stagione tutti e tre hanno battuto il record.

Record donne:  Crdd 5’52’’77
Record junior: Canaletto 5’24’’01
Record senior: Le Grazie 10’53’’89
 
La giornata di domenica si concluderà con l’emozionante spettacolo pirotecnico che ogni anno attira in città migliaia e migliaia di spettatori. Sarà Martarello di Arquà Polesine (RO) a realizzare 35-40 minuti di giochi pirotecnici sparati dal mare, da due pontoni e sette piattaforme più piccole. Lo spettacolo è stato studiato per essere godibile da tutta la città e dalle colline che la circondano. Per chi lo desidera sarà possibile assistere dalle tribune, lungo la Passeggiata Morin (biglietti in vendita al Villaggio del Palio) o da Castello San Giorgio (su prenotazione 0187751142)
La 90esima edizione si concluderà con la cerimonia diPremiazione, lunedì 3 agosto, dalle ore 20. Una festa che quest’anno vuole essere coinvolgente e aprire alla città anche questo ultimo momento di passione. Per questo, grazie allaFondazione Carispezia, la cerimonia sarà arricchita dallo spettacolo Kaosmos, una performance emozionante a grande altezza, una vera danza cosmica, realizzata dagli artisti del gruppo argentino Puja!, a cura di Artificio 23.
La compagnia Puja! è famosa in tutto il mondo per le sue performance: gru, altezze vertiginose ed effetti speciali, il tutto combinando discipline differenti: teatro, circo, danza, sport estremi, architettura, ingegneria, musica dal vivo e multimediale. Lo spettacolo vedrà gli artisti impegnati in modo frenetico intorno ad un oggetto sferico, sollevato fino a 40 metri d’altezza. Il gruppo di otto acrobati si lancerà nel vuoto secondo una coreografia potente, regolata dalla musica eseguita da cinque musicisti. Un’allegoria cosmica a cui si assisterà rapiti con lo sguardo rivolto al cielo.

Foto allegate di Roberto Besana

Più informazioni su