laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Vertenza SGM. Comiti, FILCAMSA CGIL: «Atteggiamento azienda intollerabile, intervengano le Istituzioni»

Più informazioni su

LA SPEZIA – “Sono mesi che SGM fugge dalle sue responsabilità verso lavoratrici che guadagnano in media 500 euro. Un atteggiamento intollerabile, è ora di finirla: intervengano le Istituzioni.”
Così Luca Comiti, segretario provinciale FILCAMS CGIL, sulla vertenza della ditta di pulizie che ha in appalto Comune della Spezia, Tribunale e ora ACAM. Lo scorso marzo, l’azienda Milone srl si è trasformata in SGM, ma non ha ancora saldato le spettanze previste per legge di TFR, tredicesima e quattordicesima, permessi e ferie retribuite alle lavoratrici, circa una trentina. Un debito totale di circa 100mila euro.

“Avevamo un appuntamento oggi con la dirigenza per chiudere la vertenza con una proposta di rateizzazione del dovuto alle lavoratrici- sottolinea Comiti- invece, per l’ennesima volta, l’azienda ha rimandato l’incontro. E’ una presa in giro!”

Conclude Comiti: “E’ la solita storia del mondo degli appalti al ribasso: non solo dobbiamo difendere i posti di lavoro, ma addirittura ricorriamo quotidianamente stipendi e spettanze. Chiediamo una assunzione di responsabilità non solo all’azienda, ma anche agli Enti appaltatori, affinché la vicenda si chiuda al più preso e siano riconosciuti i diritti legittimi delle lavoratrici.” Questa mattina, le lavoratrici della SGM assieme alle categorie del settore di CGIL e CISL hanno organizzato un presidio sotto il Comune della Spezia.

Più informazioni su