laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I ragazzi del “Traghetto” salpano a bordo di Nave Italia

Più informazioni su

Al via il progetto “La Rotta Giusta” promosso da Fondazione Carispezia insieme a Fondazione Tender to Nave Italia

LA SPEZIA – Partirà oggi, martedì 1 settembre, l’esperienza di navigazione a bordo del brigantino a vela Nave Italia per 14 adolescenti con situazioni di disagio sociale e familiare che frequentano il Centro diurno polifunzionale “Il Traghetto” dei Salesiani della Spezia. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Carispezia in collaborazione con Fondazione Tender to Nave Italia (TtNI), onlus costituita dalla Marina Militare e dallo Yacht Club Italiano, la cui missione fondamentale è quella di promuovere il mare e la navigazione come strumenti di educazione, inclusione sociale e terapia.

Fondazione Carispezia collabora con Fondazione TtNI dal 2009 e, fin da subito, si è fatta portavoce del progetto all’interno dell’Acri, l’associazione che riunisce le fondazioni di origine bancaria. Oggi sono 33 le fondazioni che, in tutta Italia, supportano progetti sociali a bordo di Nave Italia, il più grande brigantino a vela del mondo, condotto da un equipaggio della Marina Militare Italiana.


Grazie quindi alla consolidata partnership tra Fondazione Carispezia e Fondazione TtNI, hanno partecipato a questo percorso oltre cinquanta ragazzi portatori di disabilità psicofisiche o adolescenti resi fragili dal disagio familiare e sociale, seguiti da associazioni e cooperative attive sul territorio spezzino.
 
I ragazzi del “Traghetto” protagonisti del progetto “La Rotta Giusta”
 
Il Centro Diurno Polifunzionale “Il Traghetto” è una struttura di accoglienza per ragazzi con situazioni di disagio sociale e/o familiare nata all’interno dell’Oratorio Salesiano Don Bosco, realtà da sempre impegnata in città nel contrastare l’emergenza crescente del disagio minorile. Il Centro nasce nel 2009 grazie al sostegno della Fondazione Carispezia, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, come progetto sperimentale socio-educativo. La Fondazione ha contribuito in misura rilevante al sostegno delle sue attività fino a tutto il 2013; dal 2014 il progetto è finanziato dal Comune.

Il progetto “La Rotta Giusta” permetterà ai ragazzi del “Traghetto” di cimentarsi per cinque giorni con la vita di mare, seguendo un percorso teso a valorizzare le loro qualità e le loro risorse personali. Verranno coinvolti in varie attività, dagli impegni marinari – issare e ammainare le vele, salire sui pennoni dell’albero, imparare a fare e sciogliere i nodi – a momenti di confronto e animazione. Il mare e le sue regole saranno formidabili strumenti di socializzazione e crescita.
I ragazzi saranno protagonisti, inoltre, di un progetto multimediale che possa far comprendere agli altri la loro esperienza. I risultati saranno brevi clip riassuntive della loro giornata a bordo della nave che verranno mandate in onda all’interno del TG dell’emittente televisiva Tele Liguria Sud.

L’esperienza a bordo di Nave Italia si colloca quindi all’interno di un continuum educativo con le attività del Centro e intende fornire ai ragazzi ulteriori strumenti per conseguire importanti obiettivi sia individuali sia di gruppo, inserendosi in un più ampio progetto di vita e di rieducazione volto ad aiutarli per meglio affrontare le proprie difficoltà.

Più informazioni su