laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Frijia: «A chi è stata venduta e/o donata la legna proveniente dal taglio delle piante di competenza della Provincia?»

Più informazioni su

Maria Grazia Frijia, Fratelli d’Italia, presenta interrogazione in Provincia e dichiara: “Ho avuto sollecitazioni da parte dei cittadini della Val di Vara e della Riviera ad intervenire su questo tema per fare chiarezza"

LA SPEZIA – Il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia Maria Grazia Frijia fa sapere di avere presentato, sotto sollecitazioni di cittadini della Val di Vara e della Rivera, un’interrogazione in Provincia sulla gestione del taglio delle piante e il relativo ed eventuale ricavato. Spiega Frijia: “ rientra tutto nel ragionamento relativo alla mala gestione di questi anni dell’Ente Provincia messa in campo dall’ex presidente Marino Fiasella, mala gestione che è stata fra le cause dell’attuale dissesto finanziario dell’Ente. Purtroppo dalle cose grandi alle cose più piccole stanno emergendo situazioni poco chiare. Una di queste è quella relativa alla gestione del materiale a seguito del taglio delle piante sul territorio provinciale”.

Continua l’esponente di FdI: “ negli ultimi 5 anni la Provincia della Spezia ha provveduto con proprio personale e mezzi, sostenendo anche ingenti spese, al taglio delle piante di sua competenza sui cigli e nelle scarpate, stiamo parlando di grandi quantità di legna”.

“Con il mio documento chiedo di sapere quante ore di lavoro ha impiegato il personale per queste operazioni, quante migliaia di quintali di legna sono stati sradicati e sono stati venduti, quanti Comuni sono stati interessati, a quanto ammonta il ricavato della vendita di legname con esibizione delle fatture degli acquirenti ed in caso di donazione da parte della Provincia vorrei vedere il documento che attesta la donazione, quindi i beneficiari e se questi avevano i titoli per entrare in possesso di questo materiale”.

“Mi aspetto delle risposte precise e dettagliate e soprattutto celeri”, conclude Frijia.

Più informazioni su