laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

L’avversaria: Bari, tabula rasa per tornare a gioire

Più informazioni su

Reduce da quattro anni di purgatorio, la formazione pugliese, complice un mercato da protagonista, vuole tornare a tastare i grandi palcoscenici

LA SPEZIA – Dopo le delusioni della passata stagione, il lungomare di Bari emana un vero e proprio odore di rivoluzione: con gli arrivi last minute di Alessandro Rosina e Riccardo Maniero, sono infatti 16 i nuovi galletti a disposizione del confermato Davide Nicola.  

Tra questi, ecco spiccare i vari Gemiti, Gentsoglou, Petropoulos, Caturano, Sansone, Porcari, Donkor, Di Cesare, Tonucci, Puscas, Gori, Valiani, Camara e Del Grosso.  

L'estremo difensore Guarna, Sabelli, Defendi e Romizi gli unici reduci della veccchia guardia. 
Inutile nascondere che l'obiettivo della squadra di Paparesta sia il ritorno alla massima serie, lontana ormai dalla stagione 2010 – 2011.

A spingere i pugliesi, una tifoseria impaziente, ma al tempo stesso caldissima e pronta a riempire i 60.000 posti del San Nicola.

Una formazione votata all'attacco, con Mister Nicola pronto a schierare un offensivo 4-3-3 o 4-2-3-1, privilegiando così il gioco sulle fasce.

In difesa, sarà il duo Tonucci – Di Cesare a difendere l'ex aquilotto Guarna, con Del Grosso a sinistra e Sabelli a destra. A centrocampo ecco invece l'altro ex Porcari, affiancato da Romizi, Gentsoglou, Defendi e Donati. In fase offensiva pronto l'estro di Rosina e il cinismo del trio De Luca – Maniero – Sansone.

Insomma, ai biancorossi non sembra davvero mancare nulla: quantità, qualità ed entusiasmo.

Tutti ingredienti necessari per sfornare una prelibata pietanza chiamata Serie A. 

Andrea Licari

Più informazioni su