laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Mesciüa | Arsenale Militare Marittimo della Spezia

Più informazioni su

18 – 19 – 20 Settembre 2015. 

LA SPEZIA – Mesciùa, la manifestazione voluta ed organizzata dal Comune della Spezia in collaborazione con la Marina Militare torna – dal 18 al 20 settembre –  all'attenzione della città e di tutto il territorio nella sede prestigiosa dell'Arsenale Militare Marittimo in coincidenza con l'ultimo fine settimana d'estate.

La manifestazione è giunta alla sua seconda edizione e si presenta  forte del gradimento dell'anno precedente e di una proposta trasversale, articolata sui temi dell'ambiente, dell'alimentazione, dei prodotti agroalimentari di qualità, della cucina non   fine a se stessa bensì come elemento di "cultura popolare" in grado di caratterizzare un territorio che dai monti della Garfagnana, della Lunigiana e dell'Appennino Tosco-Emiliano degrada fino alla costa del mar Ligure. Perché questo  in fondo sembra essere un "destino geografico ed economico" della città della Spezia.


Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano,  i Parchi Regionali di Portovenere e Montemarcello, il Labter, il Cai, Slow Food , Accademia della Cucina, l'Accademia del Gusto, l'Istituto Alberghiero  G. Casini, l’Istituto Enaudi Chiodo Coldiretti e Confartigianato, le associazioni delle guide turistiche  sono tra gli "attori principali" della manifestazione insieme ai produttori e ai ristoratori presenti alla rassegna.
 
Mesciua  dunque come vetrina di un territorio vario e ricchissimo in termini ambientali, paesaggistici, turistici, e in questo senso – quasi come un viatico- la manifestazione si apre con una conferenza "per immagini e parole" che ha come titolo Dall'Appennino al mare in sette giorni, a cura del Cai di La Spezia. Un tema peraltro che avrà il suo coronamento nell'importante mostra itinerante  "Behind Food Sustainability"  "Il cibo e l'ambiente"  a cura  dell'Unesco nonché della presentazione della Riserva UNESCO 'dell'Uomo e della Biosfera' dell'Appennino Tosco Emiliano da parte del presidente Fausto Giovannelli.

L'incontro con lo scrittore Giuseppe Conte e Maurizio Sentieri in un "dialogo a due voci" consentirà di interrogarsi se "Il paesaggio risorsa dello spirito e fonte di lavoro" appare con gli stessi occhi al poeta, al turista, al contadino…
Nell'insieme un tema rivolto alla cittadinanza di uno splendido territorio ma anche "utile "   a ristoratori, albergatori, imprenditori, addetti a diverso titolo al settore dell'agricoltura, dell'ospitalità, del turismo, che con "il paesaggio" direttamente o indirettamente hanno a che fare ogni giorno.
il paesaggio come risorsa culturale ed economica dunque e che negli incontri denominati   Cucina di destino e di confine (uno per sera) vedrà ristoratori ed operatori dei due parchi nazionali offrire i loro prodotti  in veri e propri "Aperitivi culturali" all'insegna del gusto e della parola.

Per tutta la durata della manifestazione  a fianco dei numerosi  produttori saranno presenti presso la sala mensa 2 Arsenale i seguenti ristoranti: Ristorante Schffini, Osteria delle Spezia, 590, Leon d’Oro e l’istituto Alberghiero ; pranzo e cena dunque a Mesciua ma anche un offerta "street food"' nell'arco dell'intera giornata. Tema quello del "cibo da strada" che sarà poi interpretato in particolare dai docenti e dagli studenti dall'Istituto Alberghiero G. Casini, consapevoli che lo "street food"  altro non è quel "cibo nomade" presente storicamente anche da noi su tutto il territorio, mare o monti che sia.
 
Completano quello che vuole essere anche una festa:
Spettacoli e concerti organizzati da Distrò FunHouse La Spezia e Centro Giovanile Dialma Ruggiero; Laboratori ludico educativi per bambini organizzati dalla Ludoteca del Comune della Spezia in collaborazione con Coop Liguria; Laboratori di educazione ambientale a cura del CEA  del Parco nazionale delle 5 Terre; la visita dell'Arsenale a bordo di bus storici a cura della Cooperativa Zoe, visite guidate nella città a cura delle Associazione G.A.I.A. e A.G.T.L.; la presenza di un esposizione di auto Ferrari e moto storiche all'ingresso.
Coincidendo la manifestazione con le giornate Europee del Patrimonio, oltre all’apertura straordinaria del Museo, saranno realizzati a cura del Museo Lia la “Merenda ad arte. L’arte di fare merenda”
 
Programma.
Venerdì 18 settembre
ore 17,30 Dall'Appennino al mare in sette giorni
Conferenza e immagini a cura del Cai di La Spezia
ore 18,30 Cucina di destino e di confine: La geografia
Dall'Appennino a La Spezia attraverso la Lunigiana: la mes-ciua
come sintesi, tra ceci e grano farro
Introduzione: prof.ssa Marinella Curre Caporuscio
delegata della Spezia dell'Accademia Italiana della Cucina
Relazione: prof. Egidio Banti
direttore regionale del Centro Studi "Marenghi" dell'Accademia Italiana della Cucina
"Aperitivo culturale" La cultura enogastronomica di una regione sta innanzitutto nella sua
geografia, nel suo clima, nei suoi prodotti.
Vino parole e cibo a cura ristorante "Il Passo del Cerreto" – Passo del Cerreto Ms-Re
Sabato 19 Settembre
ore 9,30 Lungo le mura e sull'acqua: Birdwatching
La biodiversità in città: uscita di avvistamento avifauna lungo il
Lagora e sul Molo Mirabello
a cura di: LABTER Comune della Spezia – LIPU Sezione della Spezia – Coop
Hydra (Previa iscrizione: labter@comune.sp.it – 327 1273871)
ore 11,00 Mes-ciüa: buona e "terapeutica".
Presentazione della prima scheda nutrizionale dell'antica ricetta a cura dell'Accademia del Gusto
Introduce Nicola Carozza, presentano lo studio Fabrizia Mazzoni e Milena Sommovigo ricercatrici AequaLab
ore 12,00 Cucina di destino e di confine: Mitili vs ostriche"Aperitivo culturale"
La tradizione della mitilicoltura tra tradizione e innovazione Vino parole e cibo a cura della Cooperativa Mitilicoltori Spezzini
ore 16,00 Sala mensa

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO:
Merenda ad arte. L'arte di fare merenda
visita guidata/laboratorio per bambini: 5 – 12 anni
a cura del Museo Lia
ore 16,00 Contesa tra Mesciüa, Mescia e cucina: polemica
giocosa per la primogenitura dei piatti
a cura di Getto Viarengo e Gabriella Molli
Modera Ciccio Del Santo
ore 17,00 Mesciua territori e cultura
Il paesaggio risorsa dello spirito e fonte di lavoro: il poeta, il turista, il contadino hanno gli stessi occhi?
Incontro-dialogo con lo scrittore Giuseppe Conte e Maurizio Sentieri
Con testimonianze delle comunità del cibo Slow Food della Val di Vara
Rivolto alla cittadinanza di uno splendido territorio e dedicato anche a ristoratori,
albergatori, imprenditori, addetti a diverso titolo al settore dell'agricoltura,
dell'ospitalità, del turismo.
ore 18,00 Presentazione della Riserva UNESCO 'dell'Uomo e della Biosfera' dell'Appennino Tosco Emiliano
Fausto Giovanelli, Presidente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano (in occasione della mostra UNESCO "Behind Food Sustainability" – "Il cibo e l'ambiente" )
Cucina di destino e di confine: Stareè vs panigacci

"Aperitivo culturale"
I confini sono sempre stati attraversati e hanno sempre unito almeno quanto hanno diviso. Le "anime" mediterranee e continentali di una cucina.
Vino parole e cibo a cura della Cooperativa I Briganti di Cerreto – Cerreto Alpi (Re)
Domenica 20 settembre
ore 9,00 Escursione sulla Collina di Fabiano
a cura del Cai La Spezia
(Appuntamento presso stand Cai – ponte girevole)
ore 11,00 "Haute couture"
Presentazione a cura del poeta Renzo Fregoso e
prof.ssa Elisabetta Manuguerra dell'Istituto scolastico Einaudi – Chiodo
ore 12,00 Cucina di destino e di confine: La storia

"Aperitivo culturale"
La cultura enogastronomica di una regione sta anche nella storia delle
sue popolazioni, sta nelle "storie" che la cucina sa raccontare.

Vino parole e cibo
a cura del Ristorante "Il Giardinetto" – Fivizzano, Ms
ore 16,00 Sala mensa

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO:
Merenda ad arte. L'arte di fare merenda
Prenotazioni: 0187 731100 – attivita.museolia@comune.sp.it
Costo: € 5,00
ore 17,00 Dolce o salata, ma sempre di riso
Presentazione a cura di Gabriella Molli
pubblicista studiosa di gastronomia e della Lunigiana storica.
ore 18,00 Dalla natura al mercato: il gelato a km 0
Incontro pubblico a cura della Coldiretti e Confartigianato di La Spezia
Nei tre giorni dell'evento:
"Behind Food Sustainability" Il cibo e l'ambiente
Mostra itinerante Unesco
(Padiglione presso ponte girevole)
Laboratori ludico educativi per bambini
organizzati dalla Ludoteca del Comune della Spezia in collaborazione con Coop Liguria
Laboratori di educazione ambientale
a cura del CEA del Parco nazionale delle 5 Terre
Nei giorni della manifestazione:

SPETTACOLI E CONCERTI
organizzati da Distrò FunHouse La Spezia e Centro Giovanile Dialma Ruggiero
(Inizio ore 18 o 21,30 termine ore 24. In caso di pioggia gli eventi si
realizzeranno all'interno di un capannone nella Base Navale della Spezia)
Programma dettagliato allegato
Sarà disponibile un servizio ristorazione presso sala mensa 2
dell'Arsenale a cura di ristoratori locali.
Sarà possibile visitare l'Arsenale a bordo di Bus storici
dell'associazione Fitram con guide professionali della
cooperativa Coop. Zoe
Prenotazioni: Ag di viaggi Turismo Sostenibile 5 Terre 0187.715693
visite guidate a cura delle Associazioni AGTL E GAIA:
percorsi in città enogastronomici
Prenotazioni: 333 4336823 info@gaia5terre
Programma generale a cura dell'Assessorato al Turismo
Ideazione e cura del programma culturale di Maurizio Sentieri dell'Associazione
O­cina Alimentare

Più informazioni su