laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Ripa: strada chiusa dal 15 agosto | Frijia: «Attivare immediatamente un senso unico alternato»

Più informazioni su

"Si rischia che rimanga così per altri mesi fino a data da destinarsi. I cittadini sono esasperati e preoccupati e le attività economiche in ginocchio”

LA SPEZIA – Sulla strada della Ripa interviene anche il consigliere provinciale e comunale di Fratelli d’Italia Maria Grazia Frijia che dichiara: “è dal 15 di agosto che la Ripa è chiusa con grave danno per la viabilità in generale e per chi su quella strada abita ed ha attività commerciali. La proposta che io faccio, raccogliendo gli appelli e le esigenze dei cittadini, è quella di studiare la possibilità nell’immediato di riaprire la strada a senso unico alternato, per lo meno nei periodi in cui non vi sono stati di allerta meteo. Questo consentirebbe il passaggio dei veicoli e renderebbe così fruibile, per lo meno in parte, la strada nella carreggiata più lontana dal versante montuoso. Anche perché al di là della discussione sui diversi progetti, dallo spostamento della strada alla realizzazione di una galleria, stiamo parlando di lavori rispetto ai quali ci vogliono milioni di euro da trovare e anni per la loro realizzazione, anche solo per le pratiche burocratiche. Nel frattempo bisogna essere pragmatici e trovare delle soluzioni immedite”.

“Al di là quindi delle diatribe politiche, il cui dibattito è stato annacquato anche dalle polemiche riguardanti la realizzazione del by-pass di Ceparana che centra relativamente con la salvezza della Ripa, non è pensabile che un’arteria viaria così importante rimanga chiusa per così tanto tempo. La necessità di  interventi, quelli appunto ultimamente proposti dalla Provincia per un valore di circa 800 mila euro, sono urgenti ed improcrastinabili vista anche l’esigenza immediata di lavori sugli impianti, vedi reti, pali ecc, installati anni fa per contenere il versante della Ripa e che oramai sono lì da troppo tempo e necessitano di una verifica improcrastinabile sul loro stato. Ma anche questi interventi  necessitano di alcuni mesi per essere completati”.

“Perciò in attesa di questi lavori , al cui costo la Regione correttamente contribuirà con un cospicuo cofinanziamento, non si può pensare che la strada rimanga chiusa, la qual cosa avrebbe effetti devastanti per la viabilità, il traffico, quindi i cittadini di tutta la provincia ma soprattutto per le attività economiche che insistono sulla strada della Ripa. E’ quindi necessario trovare una soluzione che potrebbe essere, appunto, quella di attivare un senso unico alternato per rendere percorribile la strada fino alla fine dei lavori di messa in sicurezza che ci auguriamo vengano effettuati in maniera celere”.

“Dal Presidente della Provincia i cittadini si aspettano una riposta precisa e celere e soprattutto positiva”, conclude Frijia.

Più informazioni su