laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carispezia Hockey Sarzana contro i tedeschi del Dusseldorf nel primo turno di Coppa Cers

Più informazioni su

Nel primo turno di Coppa Cers i rossoneri pescano i tedeschi del Tus Dusseldorf Nord 1904, squadra della città di Dusseldorf nel nord della Germania, capitale del Land della Renania Settentrionale-Vestfalia, situata sulle rive del Reno. Evitate le squadre spagnole e portoghesi, la formazione di Alessandro Cupisti dovrà comunque vedersela con una buona formazione, figlia di un movimento in crescita come quello tedesco. Nazionale tedesca che nell’ultimo mondiale ha eliminato l’Italia di Massimo Mariotti e, proprio elementi di quella nazionale,  sono giocatori della formazione che affronterà i rossoneri del Carispezia. (nella foto la rosa della squadra del Tus Dusseldorf Nord 1904).

SARZANA – Sembra che la dea bendata abbia voluto giocare un simpatico scherzo all’ italia hockeistica, quasi a voler concedere subito una rivincita al movimento nostrano dopo la clamorosa sconfitta subita dalla nostra nazionale nei quarti di finale degli ultimi mondiali contro la formazione teutonica. Carispezia Sarzana contro Dusseldorf, Banca Cras Follonica contro Herringen e Pieve 2010 contro Darmstad oltre a RHC Iserlohn nel girone del Breganze in Eurolega. Della squadra tedesca che andrà ad affrontare il Carispezia Hockey Sarzana ci ha fatto subito un piccolo quadro l’ex attaccante rossonero Felipe Sturla che dalla scorsa stagione gioca in Bundesliga con il RESG Walsum 1937 credo che il Sarzana possa passare il turno, noi lo scorso anno pareggiammo in casa nostra e vincemmo a casa loro, comunque – continua Sturla – non è una formazione da sottovalutare è una squadra veloce, aspra e che gioca da tanto tempo insieme, io personalmente il 21 Novembre sarò a Dusseldorf in tribuna a fare il tifo per i miei ex compagni. Il Tus Dusseldorf Nord 1904 è una polisportiva con quattordici diverse sezioni sportive. La sezione dell’ hockey su pista è tra le più importanti e numerose di tutto il club. Le squadre senior degli uomini e delle donne giocano nella massima serie tedesca, la Bundesliga Hockey. Inoltre il Tus Dusseldorf Nord 1904 è iscritto in tutte le categorie giovanili ed è da sempre un ottimo serbatoio per le nazionali giovanili tedesche. La scorsa stagione la formazione senior ha disputato un campionato con molti alti e bassi. Ha esordito battendo i campioni in carica di Germania SK Germania Herringen per poi perdersi per strada durante la stagione, ma un orgoglioso finale l’ha portata ai play-off dove l’ha vista sconfitta dall’ ERG Iserlohn. La partenza della stagione 2015-2016 è iniziata ad handicap per il team del Presidente Dirk Achtermann, la Bundesliga tedesca è iniziata sabato scorso 5 Settembre e la formazione dell’ SK Germania Herringen ha espugnato la pista di Dortmund con il punteggio di 6 a 4. Il Tus Dusseldorf Nord 1904 è comunque nel complesso una buona squadra, ci sono due nazionali tedeschi che hanno eliminato l’ Italia nell’ ultimo mondiale: il difensore Andrè Beckmann, giocatore potente e veloce, dotato di un gran fisico e di un ottimo tiro dalla distanza e l’ attaccante Tobias Paczia, giocatore tecnico e molto veloce. Nell’orbita della nazionale tedesca anche il portiere Jan Kutsche, terzo portiere della selezione tedesca, con loro spiccano Daniel Kutsche capocannoniere della formazione biancoverde, Andreas Andy Paczia ottimo difensore, ex nazionale con esperienze a Basilea e nell’ Iserhlon, giocatore quest’ultimo che per un breve periodo si allenò con il CGC Viareggio di mister Cupisti. Oltre ai sopraccitati giocatori con più esperienza spicca anche un nazionale under 20 tedesco Tarek Abdalah. Chiudono la rosa Mateus Lutero, il nuovo acquisto Alberto Pons Masbernat e il secondo portiere Luca Brandt Il tecnico Alessandro Cupisti dopo il sorteggio ha dichiarato: “Il movimento tedesco è in costante crescita, non sarà certamente una passeggiata ma possiamo farcela”

“Fortunatamente abbiamo evitato spagnole e portoghesi -gli fa eco Il Presidente Corona- ci è toccata una squadra tedesca di cui comunque di questi tempi è meglio diffidare, anche perché il loro movimento negli ultimi anni è cresciuto in maniera esponenziale; io penso che non sarà facile perciò abbiamo bisogno di un Vecchio Mercato che deve essere una bolgia a Sarzana nella prima gara dove dobbiamo provare a vincere con un bel margine per poi conservarlo nel ritorno”.

Più informazioni su