laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Le interviste | Nenè: “Troppe disattenzioni, è una severa lezione per il futuro”

Più informazioni su

Nenè, tra i migliori a Bari – Foto Patrizio Moretti 

Sotto di due gol abbiamo recuperato grazie al nostro gioco, ma una volta in vantaggio abbiamo iniziato a metterci in difficoltà da soli, dobbiamo stare più attenti, in futuro non dovremo più concedere all'avversario di tornare in partita tanto facilmente.

Bari è stato probabilmente il migliore in campo, per Nenè gol e assist, ma a fine gara rimane solo da commentare una sconfitta: “Siamo partiti male, commettendo alcune disattenzioni che ci sono costate care, ma con il passare dei minuti siamo stati capaci di rimettere in piedi la partita, chiudendo la prima frazione sul 2 a 2. Nella ripresa abbiamo messo in campo la stessa testa che ci ha permesso di agguantare il pari nei primi 45′, così abbiamo trovato anche il vantaggio, ma dopo ci è mancata la gestione della sfera e siamo andati in difficoltà, nonostante la superiorità numerica“.

Potevate gestirla meglio: “Il Bari è stato molto bravo a non arrendersi, ha trovato il pari sugli sviluppi di un calcio d’angolo ed in contropiede ha trovato addirittura la rete da tre punti, ma la colpa è soltanto la nostra, ci deve servire da lezione e farci capire che non esistono partite scontate e che in ogni gara bisognerà lottare e rimanere concentrati fino al triplice fischio“.

C’è quindi da recitare il mea culpa: “Sotto di due gol abbiamo recuperato grazie al nostro gioco, ma una volta in vantaggio abbiamo iniziato a metterci in difficoltà da soli, dobbiamo stare più attenti, in futuro non dovremo più concedere all’avversario di tornare in partita tanto facilmente. Sbagliare così tanto fuori casa vuol dire perdere contro chiunque, noi dobbiamo evitare che quanto avvenuto oggi accada di nuovo, soprattutto perché vogliamo migliorare lo scorso campionato. Ripartiamo dalla fine del primo tempo e dalla personalità messa in campo per recuperare il doppio svantaggio, senza paura, ma con la determinazione giusta che ci permetterà di tornare al più presto al successo“,ha concluso il brasiliano.

© Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it

Più informazioni su