laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Canottaggio | Pronti per una nuova Esaltante Stagione

Più informazioni su

LA SPEZIA – Si sono ritrovati per iniziare con grande entusiasmo una nuova stagione di sport e divertimento, gli Atleti della Spezzina-Velocior presso il Locale Fuori Campo come oramai è diventato un vero e proprio rito propiziatorio,  con i famigliari Tecnici e Volontari per dare inizio nel migliori dei modi ad un anno di Canottaggio ed Indoor Rowing che li vedrà protagonisti in tutta l’Italia e non solo, ma andiamo per ordine.

Sempre più numerosa la squadra del Teams spezzino presieduto da Alessia Bonati per la parte Polisportiva Spezzina e Antonio Bersezio Canottieri Velocior 1883, agli Atleti che oramai da anni sono lo zoccolo duro, Alessio FERRARI, Nicola MARCHINI, Gloria CATTANI, Andrea CIANCIO, Michele FEDI, Aurora MAGGIANI, Francesco NIERI, Federica GRANATO, Jessica PINI,  Matteo FIGLIOLI, Adrian NEAGU, Luca SOMMOVIGO, ELISABETTA PODESTA’, CATIA CAROTTI, SIMONE CUFFINI, CINZIA CASTIELLO e Pino COCCO si sono aggregati Marisa e Mara CARROZZO, Giovanni ZANETTI, Stefania GIOIOSA e Serena  PERAZZO, allenati da Gianluca DE FEO con la super visione di Francesco BERNUL ed il preparatore atletico Giovanni LO MONACO che si ritrovano il martedi ed il venerdi ad allenarsi presso la Sede della Canottieri Velocior. 

Il Canottaggio Speciale oramai è diventata una splendida realtà – ci racconta con un po’ di emozione e orgoglio Pino Cocco – sia a livello locale dove i ragazzi che partecipano al Progetto scolastico Accanto presso la Società Canottieri Velocior con le insegnanti Alessandra Borio e Alessandra Bonamini, finita l’esperienza scolastica ci chiedono di entrare a far parte del nostro Gruppo per poter continuare a praticare questo bellissimo sport, che sul piano Nazionale dove dopo anni il Canottaggio Special Olympics è diventata disciplina ufficiale e non più sperimentale, grazie alla promozione ed al lavoro del suo Tecnico Nazionale Paolo Ramoni, del suo Staff e della presenza sempre più numerosa di Teams ed Atleti ai GIOCHI NAZIONALI.

La nostra prima uscita è prevista a San Miniato sul Lago di Roffia il 10 e 11 ottobre in occasione del Trofeo Paolo Fattori, per poi ritrovarci la settimana successiva a Torino al Raduno Nazionale Para Rowing per Atleti con disabilità fisica in preparazione delle Olimpiadi che si svolgeranno a Rio de Janeiro nel 2016 organizzato dalla Società Canottieri Armida sul PO all’interno del Parco del Valentino e poi tutti impegnati ai remo ergometri per ritrovarsi sotto la Loggia degli Uffizi a Firenze per la tradizionale disfida natalizia.

Ma la grande novità di quest’anno potrebbe essere la partecipazione di una rappresentativa Nazionale Special Olympics a cui si sta lavorando ai prossimi Europei di Indoor Rowing che si svolgeranno a Budapest a gennaio e perchè non sognare sino in fondo, partecipare ai Mondiali di Boston a febbraio, tutto questo per dare respiro internazionale ai nostri Atleti ed alle Società che a differenza degli altri loro Atleti Speciali di altri Sport possono essere selezionati e convocati a Manifestazioni Europee e Mondiali e poi il Calendario gare toccherà le Città di Livorno, Roma, Trieste e Salerno.
Ovviamente – prosegue Cocco – per raggiungere questi obiettivi dovremmo trovare consensi politico-sportivi e risorse economiche, noi siamo pronti alla sfida vedremo chi con noi vorrà condividere questo risultato.

Per continuare questa nostra attività e le trasferte che affrontiamo tante sono le Istituzioni pubbliche e private che ci aiutano e che non finiremo di ringraziare – conclude Cocco,-  il Centro Socio Educativo dell’ANFFAS La Spezia del Presidente Mirco CAPPETTA, l’Assessorato allo Sport, la Marina Militare, ASL Spezzina, CARISPEZIA Credite Agricole, LSCT, TARROS La Spezia, l’Associazione Orsa Minore della Presidentessa Elisabetta PODESTA’, Centro Servizi Vivere Insieme CDH  e tutte quelle persone che a vario titolo ci affiancano nel lavoro quotidiano.

Più informazioni su