laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Condannati gli aggressori del sindacalista CGIL Roberto Canale

Più informazioni su

LA SPEZIA – Martedì 15 settembre il Tribunale di Lucca ha condannato i due imprenditori che nell’aprile 2013 aggredirono l’allora segretario della FILLEA CGIL spezzina Roberto Canale. Tre mesi a Pietro Casabianca per minacce, un mese al figlio Domenico per percosse. Pietro Casabianca e Domenico Casabianca erano rispettivamente dipendente e socio dell’azienda di arredamento navale Yacht System, oggi chiusa. Nel 2013, durante una trattativa sindacale nelle sede CGIL di Viareggio, i due si scagliarono contro Roberto Canale, presente all’incontro per difendere i lavoratori della Yacht System impegnati nei cantieri San Lorenzo. Un’aggressione sventata dallo stesso Canale con sangue freddo. A seguito della denuncia pubblica della CGIL, la Procura di Lucca aprì un fascicolo e ottenne il rinvio a giudizio dei due Casabianca. Per il procedimento la CGIL spezzina si è costituita Parte Civile.

“Siamo contenti della sentenza, abbiamo avuto giustizia – dice Canale- la CGIL e i lavoratori non chinano mai la testa di fronte alle intimidazioni, alle minacce ed alle aggressioni. Questa sentenza è una grande vittoria del sindacato, impegnato ogni giorno, anche in situazioni difficili, nella difesa dei diritti dei lavoratori e nella tutela dei posti di lavoro. Ringraziamo gli avvocati Alessandro Civitillo e Gabriele Costantini per l’ottimo lavoro svolto.”

Più informazioni su