laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Ready, Steady, Coop! E’ uscita la guida pratica per il sostegno alle start up cooperative

Più informazioni su

LA SPEZIA – Realizzata dal progetto Coopstarter, “Ready, Steady, Coop!” – la guida per le start up cooperative. Questa pubblicazione sarà di supporto alle organizzazioni cooperative che si trovano ad accompagnare i giovani che vogliono dare vita ad un’impresa cooperativa. 

La guida ha come obiettivo quello di aiutare le associazioni cooperative ad organizzare un programma di “mentoring” aperto a tutti gli imprenditori interessati alla forma cooperativa. Nella pubblicazione si trova descritto tutto il percorso da seguire per garantire un forte sostegno ai potenziali imprenditori cooperativi nelle prime fasi dell’avvio di impresa.
“Ready, Steady, Coop!” contiene anche delle appendici pratiche che possono essere usate durante il percorso di mentoring: esempi di buone pratiche, profili dei settori cooperativi presenti nei diversi paesi europei, e una serie di domande frequenti che possono emergere durante questo, talvolta arduo, cammino.
Tale pubblicazione rappresenta uno dei risultati del progetto CoopStarter, un’iniziativa a livello europeo co-finanziata dall’Unione Europea che ha l’obiettivo di rendere il modello cooperativo conosciuto alle generazioni di giovani che si affacciano sul mondo del lavoro e della disoccupazione , insieme a quello di accompagnare potenziali cooperatori durante la fase di start up.

”Questo strumento di supporto sviluppato per favorire la crescita sana di start up cooperative in Europa è la dimostrazione della validità ed universalità del modello cooperativo – sottolinea Paola Bellotti, responsabile area finanza di Legacoop Liguria, che ha coordinato il progetto Coopstarter -. La conferma della necessità di lavorare, noi cooperatori per primi, insieme ai nostri colleghi di tutta Europa sulla diffusione del modello di impresa del futuro, che siede su radici solide e molto italiane.”

CoopStarter è il progetto sviluppato da otto partner da tutta Europa per diffondere presso le giovani generazioni il modello cooperativo, e per assistere le persone che abbiano intenzione di creare una cooperativa attraverso la fase di start-up. Con questo progetto, vogliamo incoraggiare ed ispirare i giovani imprenditori a portare avanti la loro idea di business in forma cooperativa e fornire loro alcuni strumenti che possano contribuire al loro successo.
I partner del progetto CoopStarter sono: Kooperationen (Danimarca), Cooperatives Europe (Belgio), Febecoop (Belgio), NABCO (Irlanda), Coompanion (Svezia), Kapa Network (Grecia), Legacoop Liguria and Confcooperative/Irecoop Emilia-Romagna (Italia).
Mirko Nodari, Responsabile della Comunicazione presso Cooperatives Europe, l’associazione di secondo livello cui appartiene Legacoop, ha commentato: “Siamo orgogliosi di questo strumento. Troppo spesso gli imprenditori non arrivano alla fine del processo di avvio di impresa perché a loro manca un sostegno di alto livello professionale. Attraverso la fusione delle esperienze e delle intelligenze delle diverse associazioni cooperative coinvolte, abbiamo creato questa documentazione per rafforzare i servizi ad oggi offerti ai giovani imprenditori cooperativi e quindi, nel futuro, aumentare la percentuale di coloro che supereranno con successo la fase di start up. Più cooperative vuol dire più lavoro, più ricchezza, più comunità.”

Su www.legaliguria.coop la guida da scaricare. Scarica la guida

Più informazioni su