laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Andrea Perroni conquista i quarti di finale con la Nazionale Under 20 ai Mondiali di Villanova

Più informazioni su

Gli azzurrini con il rossonero Andrea Perroni giocano una partita perfetta e ribaltano il pronostico della vigilia vincendo il girone ed evitando l'Argentina. Con la Francia finisce con un eloquente 9-2 che dà il senso dell'impresa. Giovedì alle 18 il quarto di finale contro il Cile. “Ci siamo qualificati al primo posto nel girone e abbiamo battuto 9 a 2 la Francia che era secondo tutti la favorita e batterli è stata un’emozione indescrivibile”dice il Sarzanese intervistato in Spagna.
(nella foto Andrea Perroni con la maglia della nazionale Italiana)

SARZANA – E’ iniziata al meglio l’avventura della nazionale italiana U20 di hockey pista ai Mondiali di categoria in corso di svolgimento a Vilanova (Barcellona). Nel girone eliminatorio infattigli azzurrini di Massimo Mariotti, si sono qualificati al primo posto accedendo ai quarti di finale, dove troveranno ad attenderli il Cile, come una delle teste di serie. E pensare che l’esordio, con una vittoria giunta soltanto ai rigori (3-4) contro Andorra, non aveva entusiasmato ma poi il 37-0 contro l’India e soprattutto il 9-2 ai danni della Francia (che comunque ha superato il turno) ci hanno decisamente rilanciato. Giovedi 24 Settembre, come detto, ci attende la compagine sudamericana (ore 18.00) che proprio il tecnico toscano conosce bene per averla affrontata recentemente, però a livello senior. In questa nazionale c’è anche profumo di Carispezia Hockey Sarzana : Andrea Perroni è stato infatti inserito dal  tecnico Massimo Mariotti nel gruppo degli azzurrini che stanno partecipando al Campionato del Mondo Under 20 che si sta svolgendo a Villanova, in Spagna, e che terminerà  sabato 26 Settembre. La partecipazione di un proprio atleta a una kermesse internazionale con la maglia della nazionale italiana non è certo una novità per il settore giovanile del Carispezia Hockey Sarzana.

La notizia della convocazione di Andrea Perroni è stata accolta da tutta la dirigenza del club rossonero con grande entusiasmo. “Andrea è un giocatore su cui il Carispezia ha investito molto – dichiara il presidente Maurizio Corona   e sono molto contento per Andrea perché in quest’ultima annata si è sacrificato molto giocando, sfruttando un prestito mirato la serie A2 a Viareggio con la società A.S. Viareggio  e la categoria under 20 con la maglia del Carispezia,  dando comunque sempre la piena disponibilità alla nostra società. La selezione di Perroni  nel gruppo dei più forti under 20 d’Italia dimostra  ancora una volta la qualità del lavoro che il Carispezia Hockey Sarzana porta avanti da sempre nel settore giovanile il cui sviluppo e crescita sono da sempre il primo obiettivo.”  L’eclettico esterno rossonero, in grado di ricoprire tutti i ruoli con grande efficacia, è piaciuto allo staff tecnico azzurro che, oltre al Commissario Tecnico Massimo Mariotti, è composto anche da Antonio Caricato e dal preparatore dei portieri Andrea Ortogni. Per il diciottenne Andrea Perroni si tratta della terza esperienza in maglia azzurra dopo i due Europei under 17 di Ploufragan, in Francia, e di Alcobendas in Spagna. Un Andrea Perroni  molto emozionato sentito telefonicamente dichiara:  “Sono contentissimo di essere stato convocato in nazionale per la terza volta perché penso che sia un orgoglio molto importante vestire questa maglia. Ringrazio tutta la mia famiglia, la società e spero che questa esperienza mi sia utile per la stagione che sta per iniziare in serie A1 e nella categoria under 20. – Parlando del mondiale Andrea dice – Ovviamente il nostro sogno è arrivare in finale e giocarci la partita nel migliore dei modi; Ci siamo qualificati al primo posto nel girone e abbiamo battuto 9 a 2 la Francia che era secondo tutti la favorita e batterli è stata un’emozione indescrivibile”

Ecco gli azzurrini che proveranno a regalare all’Italia una medaglia: Solo tre atleti all'ultimo anno: Giulio Cocco da Breganze, chiamato a esercitare il ruolo di leader della squadra, Andrea Scuccato, attaccante bassanese in forza al Correggio, e Davide Pertegato, difensore di scuola valdagnese che il prossimo anno vestirà la maglia del Montecchio Precalcino. Un anno in meno hanno Mattia Verona, portiere del Forte dei Marmi, e  il nostro Andrea Perroni. Al primo anno di categoria, ma reduci dal successo europeo under 17 dello scorso anno, i modenesi Davide Gavioli e Nicolas Barbieri (in forza al Correggio l'anno prossimo), il fortemarmino Giacomo Maremmani e il trissinese Andrea Greco. Ancora più giovane, e reduce dall'avventura europea con la nazionale under 17, Francesco Compagno, breganzese che giocherà a Monza nella prossima stagione, anch’egli componente della squadra campione d'Europa lo scorso anno.

Più informazioni su