laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Pugilistica Spezzina torna sul ring

Più informazioni su

LA SPEZIA – Il pugilato, sport duro ma nobile, forse un po' dimenticato, torna a fare presa sui ragazzi della nostra città. La nobile arte dimostra di essere viva, eccome; l’esempio è la ASD Pugilistica Spezzina, che pur non essendosi fermata per tutta l’estate per effettuare la classica preparazione estiva forte dell’attaccamento di un gruppo di ragazzi che credono nello sport e nella nostra “famiglia”, riapre i corsi di pugilato tutti i giorni dalle ore 18.00 alle ore 20.00 nella palestra polivalente di Viale Alpi alla Chiappa. In questo momento la società conta una ventina di ragazzi di cui un discreto numero di agonisti e altrettanti amatori che costantemente e quotidianamente si allenano con entusiasmo, in quanto la boxe insegnata in modo adeguato, è uno sport nobile, aiuta a migliore le qualità coordinative e la velocità costituendo una solida base per la difesa personale. 

Siamo convinti che il pugilato aiuti  a formare il carattere dei nostri atleti, che durante  l’attività sportiva sono stimolati a relazionarsi con coetanei anche di diversa nazionalità, basando il nostro rapporto sull’uguaglianza e sul rispetto dei propri compagni e avversari.  Attraverso esercizi mirati l'allievo riesce a migliorare la propria determinazione, l’ autocontrollo e l’ equilibrio psico-fisico acquisendo una maggiore sicurezza in se stesso. Siamo convinti che il pugilato ti obblighi a centrare l’attenzione, a non perdere il controllo e a prendere delle decisioni basandoti sulla piena coscienza delle proprie capacità e dei propri limiti. Un principio che sicuramente può servire per andare avanti nella vita e ad avere successo anche fuori dal ring. Il nostro vero obiettivo non è creare grandi campioni ma aiutare i ragazzi ad essere un giorno campioni nella vita. La nostra palestra è aperta a chiunque voglia partecipare alle lezioni, partendo dai semplici allenamenti tecnici sino, per chi vuole, ad effettuare vere proprie sedute di sparring sul ring. 

Sotto la guida competente ed esperta del Tecnico della Federazione Pugilistica Italiana Dantino Michele (ex pugile della nazionale italiana), gli iscritti potranno esercitarsi negli allenamenti propri dell’attività pugilistica, sottoponendosi ad una intensa attività di preparazione atletica e tecnica. Attualmente grande è l’attesa per l’esordio del pugile Kenedy Kola che parteciperà fra poche settimane ai campionati italiani nella categoria schoolboys. Un ringraziamento speciale va all’ex segretario Stefano Tamberi che lascia la società per ricoprire la carica di delegato provinciale della FPI.

Per le iscrizioni e le informazioni rivolgersi ai responsabili di turno nella palestra di Viale Alpi alla Chiappa tutte le sere dalle 18.15 fino alle 20.00. Lavoreremo tutti insieme per raggiungere obbiettivi comuni al volere della società e formare cosi un gruppo di ragazzi formidabile. Noi ci siamo, e resteremo in piedi anche dopo aver sentito la campana dell'ultimo round.

Più informazioni su